Neymar, Mbappé e… Schick. A quasi due settimane di distanza dalla chiusura della sessione estiva di mercato, emerge un curioso retroscena legato a Patrick Schick. Il calciatore è stato al centro di un vero e proprio tormentone estivo che si è concluso con il suo ingaggio da parte della Roma. Un bel colpo per la società giallorossa che ha convinto il ceco e il suo entourage, nonostante un'offerta più ricca presentata alla Samp, dal Paris Saint Germain. Il club transalpino non pago dei due colpi da record Neymar-Mbappè ha provato dunque anche a portare sotto la Tour Eiffel, l'ormai ex blucerchiato.

Schick, il retroscena di calciomercato sul Psg.

A rivelare il tutto ci ha pensato Pavel Paska, l'agente di Patrick Schick che in un'intervista a ‘Isport Blesk' è tornato a parlare della trattativa per il suo assistito: "Se avessimo guardato soltanto il nome e l'aspetto economico saremmo andati probabilmente al Psg che faceva sul serio, ma alla fine abbiamo capito che la strada che portava alla Roma era quella giusta. Con il club giallorosso abbiamo definito tutti i dettagli in un quarto d'ora".

L'offerta del Psg superiore a quella della Roma.

Senza entrare nello specifico delle cifre, il procuratore ha confermato la volontà del presidente della Samp Ferrero di rispettare la parola data, facendo scegliere al classe 1996 la destinazione migliore a prescindere dalle offerte. Tra queste infatti ce n'erano alcune superiori a quelle della Roma, Psg compresa: "Il presidente Ferrero – riporta ‘romanews.eu' – ha mantenuto la parola rispettando ogni scelta presa dal ragazzo, anche se alla Sampdoria erano state presentate alcune offerte superiori alla Roma".

Le cifre dell'operazione di mercato Schick.

Queste le cifre investite dalla Roma per l'affare di mercato Schick:  5 milioni per il prestito, 9 per il riscatto obbligatorio e altri 8 di bonus. Infine una ulteriore rata da 20 milioni entro tre anni che può trasformarsi in percentuale sulla futura cessione. Un affare complessivo dunque da 42 milioni di euro, con ingaggio da 2 milioni e mezzo per la punta.

Schick infortunato, salterà Atletico e Verona.

L'avventura alla Roma di Schick non è iniziata nel migliore dei modi per Schick. Un problema muscolare lo sta costringendo ad un lavoro di riabilitazione, con le sue condizioni che verranno monitorate di giorno in giorno. Out in Champions contro l'Atletico Madrid, l'ex sampdoriano dovrebbe saltare anche il Verona prossima avversaria dei giallorossi sabato 16 settembre.