Il Milan sul calciomercato dovrà guardarsi bene dagli assalti delle big d’Europa ai propri portieri. Non c’è solo Gigio Donnarumma nel mirino dei top club, ma anche l’altrettanto giovane Alessandro Plizzari. Un giovane talento che Berlusconi pochi mesi fa definì così: "Dietro Donnarumma c’è un altro portiere che mi dicono altrettanto bravo, di un anno più giovane". E le doti del classe 2000 hanno fatto già drizzare le antenne di mercato del Manchester City: secondo quanto riportato da La Gazzetta dello Sport, i Citizens avrebbero bussato alla porta del Milan mettendo sul piatto un’offerta di 2 milioni di euro.

Il club rossonero per ora ha risposto “no, grazie” con buona pace degli inglesi che presto potrebbero però tornare alla carica. Le doti di Plizzari infatti, estremo difensore della Primavera e aggregato in prima squadra come terzo portiere, non sono in discussione. Bisognerà capire se il ragazzo grande tifoso del Milan avrà la possibilità alla corte rossonera di dimostrare il suo valore, oppure rimarrà sempre all’ombra di Donnarumma. Se così fosse l’addio non sarebbe da escludere per cifre ovviamente peggiori.

La scheda tecnica di Plizzari (foto Transfertmarkt)
in foto: La scheda tecnica di Plizzari (foto Transfertmarkt)

Quello che è certo è che Plizzari continuerà ad avere addosso gli occhi di numerosi estimatori, non solo il City. Un predestinato il 2000 di Crema che già a 6 anni è entrato nella famiglia del Milan rendendosi poi protagonista successivamente di un dopo salto dagli Allievi alla Primavera. Un anticipo impressionante per il giovane portiere che si è ritrovato ad affrontare ragazzi di 2-3 anni più grandi impressionando tutti al Milan, compreso il presidente Berlusconi. Un exploit parallelo anche nella Nazionale italiana, con Plizzari che dopo aver difeso i pali del’Under 17, è stato convocato anche nell’Under 19. Un cammino simile a quello di Donnarumma, per un talento destinato come il suo predecessore ad infiammare il mercato.

Vota l'articolo:
4 su 5.00 basato su 4 voti.
Aggiungi un commento!