La Lazio ha vinto la Supercoppa Italiana 2017.

Con un gol di Murgia al 93′ la Lazio conquista per la quarta volta la Supercoppa Italiana. La finale è stata emozionante. La squadra di Inzaghi dopo essersi portata avanti di due gol (doppietta di Immobile) è stata agganciata negli ultimi minuti da una doppietta di Dybala, ma a un minuto dai supplementari segna il ventunenne Murgia.

La Lazio ha vinto la Supercoppa Italiana 2017

3-2 della Lazio, gol di Murgia al 93′

Jordan Lukaku scappa sulla fascia mette a sedere De Sciglio e appoggia un pallone all'indietro dove arriva il centrocampista Murgia che si inserisce in modo perfetto e da buona posizione batte Buffon. Esplode l'Olimpico per il gol del 3-2 della Lazio.


Dybala su rigore la Juve pareggia al 90′

Alex Sandro viene steso in area, per l'arbitro è rigore. Le proteste sono veementi. Dal dischetto va Dybala, che spiazza Strakosha e realizza il gol del 2-2.


Gol di Dybala, Juventus 1 Lazio 2.

La Juventus rientra in partita con una punizione meravigliosa di Dybala. La Joya con una traiettoria unica non lascia scampo a Strakosha. La prima partita con la maglia numero 10 per l'argentino è suggellata da un gol da grande numero 10.


La Lazio gestisce il vantaggio.

La Lazio si è messa in gestione, ma non ha tirato i remi in barca, perché in contropiede è sempre pericolosa. La Juventus, nonostante i cambi di Allegri, è entrato pure Bernardeschi, non è riuscita a creare alcun tipo di problema a Strakosha. Pjanic ammonito per un fallaccio su Immobile.


Entrano Douglas Costa e De Sciglio.

Doppio cambio per Allegri, che corre ai ripari con i nuovi acquisti Douglas Costa e De Sciglio, che prendono il posto di Cuadrado e Benatia, che haperso nettamente il duello con Immobile. Barzagli si sposta al fianco di Chiellini.


Ancora Immobile, 2-0 Lazio.

Colpo di testa bellissimo di Ciro Immobile, e 2-0 Lazio. Da bomber anni '70 il bomber della Lazio con una girata di testa non lascia scampo a Buffon, che resta fermo sulle gambe e può solo guardare il pallone finire in rete.

Ancora Immobile, 2-0 Lazio

Marotta: “Arriva un mediano. Keita? Ci siamo fermati”

L'a.d. della Juve Beppe Marotta ammette l'interesse per Keita, ma dice che la Juventus non proseguirà a trattare: "Con Lotito ho parlato a Milano, ho manifestato un interesse da parte della Juventus proponendo una somma che non è stata ritenuta adeguata. Ci siamo fermati. Forse ci sarà una possibilità più avanti, vediamo. Arriverà un centrocampista sicuramente".

Tare invece ha parlato dell'esclusione del giocatore senegalese per la Supercoppa: "Il giocatore non era sereno negli ultimi, ha espresso una perplessità nel giocare questa partita. L'allenatore ha valutato quello che ha visto negli ultimi giorni e lo ha escluso. La situazione è chiara per tutti".

Marotta: "Arriva un mediano. Keita? Ci siamo fermati"

Fine primo tempo, 1-0 Lazio.

All'intervallo la Lazio torna negli spogliatoi in vantaggio. All'Olimpico decide, per ora, un gol di Ciro Immobile su calcio di rigore.


Giallo per Lucas, autore di un fallaccio su Cuadrado.

La Lazio ha in mano la partita, ha capito che la Juventus è in difficoltà e cerca il gol del 2-0. Con una ripartenza però i Campioni d'Italia provano a ripartire, ma Lucas Leiva con un intervento rude abbatte Cuadrado. L'arbitro estrae il giallo.


Buffon d’annata evita il raddoppio della Lazio.

La Juventus sente il colpo e la Lazio ha per due volte nel giro di pochi secondi ha la chance di raddoppiare. In entrambe le occasioni Buffon è bravissimo. Il capitano della nazionale dice di no prima a Basta e poi a Milinkovic Savic.


Immobile su rigore, 1-0 della Lazio.

Voragine nella difesa bianconera, Ciro Immobile si infila tra le maglie della difesa bianconera e si porta tu per tu con Buffon, che lo stende. Rigore netto e e ammonizione per il portiere juventino. Dal dischetto Immobile è perfetto, 1-0 per la Lazio.


Juve pericolosa con Cuadrado, super Strakosha.

La Juventus parte forte e mette subito sotto la Lazio. Dopo 2′ Strakosha con un grandissimo intervento dice di no a Cuadrado, che aveva calciato a botta sicura. Il portiere albanese nei due minuti seguenti effettua altri due belle parate e tiene la Lazio ancora in parità.


Via.

La Juventus dà il via alla finale della Supercoppa Italiana.


Juventus-Lazio, le formazioni: fuori Douglas Costa, Bernardeschi e Keita.


Juventus-Lazio dove vederla in tv.

La finale della Supercoppa Italiana Juventus-Lazio sarà trasmesa in diretta su Rai 1. Calcio d'inizio alle 20:45. La partita potrà essere vista anche in streaming sul portale Raiplay.it. La telecronaca è affidata alla voce della nazionale Alberto Rimedio e all'opinionista Alberto Zaccheroni, che è stato allenatore sia della Juventus che della Lazio, ma anche di Milan, Inter e Udinese, oltre che dalla nazionale giapponese. Alle 20:35 si aprirà il collegamento su Rai con Simona Rolandi e Mario Sconcerti.


Le probabili formazioni di Juve-Lazio.

Bernardeschi partirà dalla panchina, come De Sciglio. In difesa Barzagli verrà preferito a Rugani. L'unico dubbio di Allegri riguarda l'esterno d'attacco con Cuadardo in ballottaggio con Douglas Costa. Nella Lazio mancano Keita, non convocato, e Felipe Anderson. Dall'inizio gioca lo spagnolo Luis Alberto

Juventus (4-2-3-1): Buffon; Lichtsteiner, Barzagli, Chiellini, Alex Sandro; Khedira, Pjanic; Douglas Costa, Dybala, Mandzukic; Higuain. All. Allegri

Lazio (3-4-2-1): Strakosha; Wallace, de Vrij, Radu; Basta, Parolo, Lucas Leiva, Lulic; Luis Alberto, Milinkovic-Savic; Immobile. All. Inzaghi


Juventus-Lazio, capitolo IV.

All'Olimpico per la terza volta negli ultimi cinque anni Juventus e Lazio si affrontano nella Supercoppa Italiana, la quarta in assoluto. I bianconeri, vincitori del campionato lo scorso anno per la terza volta consecutiva e della Coppa Italia per la terza volta di fila, sono ampiamente favoriti. Ma si sa che a inizio stagione le sorprese sono dietro l'angolo. Arsenal e PSG, vincitrici della coppa nazionale, hanno conquistato la Supercoppa. Mentre il Bayern solo ai rigori è riuscito a piegare il Borussia. La Juventus in caso di vittoria staccherà il Milan nella classifica all-time dei successi nella Supercoppa Italiana.