Il mercato in Cina chiude il 28 febbraio e molte squadre della Super League stanno ancora cercando rinforzi. Tra i club più attivi sul mercato c’è anche il Tianjin, squadra neopromossa guidata da Fabio Cannavaro, che sta provando a convincere l’argentino dell’Inter Ever Banega. Il quotidiano di Siviglia ‘Estadio Deportivo’ parla di una faraonica offerta cinese per l’Inter, che incasserebbe in caso di cessione 25 milioni di euro, e per il centrocampista, a cui è stato proposto un contratto da 6 milioni netti a stagione. Per l’Inter ci sarebbe una plusvalenza enorme, considerato che il calciatore è stato prelevato a costo zero la scorsa estate. Ciò darebbe un grande impulso alle casse nerazzurre. Banega ci sta pensando perché all’Inter è una riserva.

Pioli ha scelto di puntare su Joao Mario sin dall’inizio. Poi è arrivato Gagliardini, che ha dimostrato di non sentire affatto il peso della grande squadra, e inoltre c’è stato anche il grande risveglio di Kondogbia, il francese pian piano ha preso confidenza con la Serie A. Banega dunque allettato da un grande contratto potrebbe molto presto di dire sì alla proposta di Cannavaro.

Intanto l’Inter pensa ai giovani attaccanti. Pinamonti, dopo aver esordito in Europa League, ha fatto il proprio esordio in Serie A contro l’Empoli e sembra destinato a un grandissimo futuro. Il d.s. Ausilio ha detto che il prossimo anno potrebbe andare in prestito in Serie A. Mentre l’uomo mercato dei nerazzurri avrebbe iniziato a trattare con la Sampdoria il giovane talento Patrik Schick, attaccante ventunenne che dopo aver iniziato in sordina è diventato un calciatore fondamentale. Schick ha già realizzato 8 gol, giocando pochissimo ed ha una media di un gol ogni 100 minuti. Ferrero lo valuta già 20 milioni di euro e gongola pensando ai soli 4 milioni versati nelle casse dello Sparta Praga.