Con lo stop alle trattative di mercato è il momento di tirare le fila in vista delle aste di fantacalcio, che si concentreranno in gran numero in questa settimana, prima della ripresa del campionato. Oggi, in particolare, vogliamo aggiornare la lista dei rigoristi di serie A, alla luce dei tanti nuovi arrivi e aggiungere anche uno speciale elenco dedicato ai migliori tiratori di calci piazzati (punizioni e corner). Un modo per non lasciare nulla al caso e per orientare al meglio le scelte per comporre la vostra rosa.

Prima di entrare nel vivo della nostra analisi, però, vi segnaliamo al solito le novità del listone 2017-2018, il consueto vademecum con le dritte ruolo per ruolo aggiornate a chiusura del calciomercato, la nostra strategia per creare una squadra da titolo e il sistema per gestire al meglio il budget in sede d'asta, l'approfondimento dedicato al voto statistico lanciato quest'anno anche dalla Gazzetta dello Sport.

Gli specialisti da prendere all'asta.

Gli elenchi, dicevamo, molto lunghi e con tante opzioni per ogni squadra. Alcune gerarchie messe in mostra dalle prime giornate, peraltro, si sono rivelate parecchio sorprendenti. È il caso del Milan, dove Montella ha promosso Kessié primo rigorista, nonostante i vari Calhanoglu, Rodriguez e Silva, e contro il Cagliari si è goduto un Suso non solo nei panni di assistman, ma anche di splendido realizzatore su punizione. Anche il Genoa, in attesa di Lapadula, ha raccolto i frutti della freddezza di Galabinov dagli undici metri. In diverse squadre, inoltre, il mercato last minute ha prodotto grandi stravolgimenti: si veda al Benevento con Iemmello, alla Fiorentina con Simeone, alla Spal con Borriello. Di seguito il dettaglio completo.

Rigoristi.

ATALANTA: Gomez e Ilicic
BENEVENTO: Iemmello, Coda
BOLOGNA: Destro, Verdi, Krejci
CAGLIARI: Joao Pedro, Pavoletti, Farias
CHIEVO: Birsa, Pellissier
CROTONE: Trotta, Budimir
FIORENTINA: Simeone, Babacar, Eysseric
GENOA: Lapadula, Galabinov, Veloso
INTER: Icardi, Candreva
JUVENTUS: Dybala, Higuain, Pjanic
LAZIO: Immobile, Anderson
MILAN: Kessié, Kalinic, Calhanoglu
NAPOLI: Mertens, Insigne
ROMA: Perotti, Dzeko, De Rossi
SAMPDORIA: Quagliarella, Zapata
SASSUOLO: Berardi, Falcinelli, Politano
SPAL: Borriello, Paloschi
TORINO: Belotti, Iago, Ljajic
UDINESE: Perica, De Paul
VERONA: Pazzini, Cerci, Bessa

Specialisti punizioni e corner.

ATALANTA: Ilicic, Freuler, Kurtic
BENEVENTO: Ciciretti, Cataldi, D'Alessandro
BOLOGNA: Verdi, Krejci, Taider
CAGLIARI: Joao Pedro, Farias, Cigarini
CHIEVO: Birsa, Castro
CROTONE: Kragl, Mandragora, Stoian
FIORENTINA: Badelj, Chiesa, Eysseric
GENOA: Veloso, Bertolacci
INTER: Candreva, Borja Valero
JUVENTUS: Pjanic, Dybala, Douglas Costa
LAZIO: Anderson, Luis Alberto
MILAN: Suso, Calhanoglu, Rodriguez
NAPOLI: Mertens, Insigne, Hamsik
ROMA: Kolarov, Perotti, El Shaarawy
SAMPDORIA: Ramirez, Torreira
SASSUOLO: Berardi, Politano
SPAL: Viviani, Lazzari
TORINO: Iago, Ljajic, Baselli
UDINESE: De Paul, Jankto
VERONA: Cerci, Verde, Bessa