La strada è tracciata, le squadre sorteggiate. La corsa verso Kiev, città che il 26 maggio 2018 accoglierà le due finaliste, partirà il prossimo 12 e 13 settembre con le prime partite dei nuovi gironi della Champions League 2017/18. A decidere gli otto gironi continentali, è stato come al solito il sorteggio monegasco del "Grimaldi Forum": quest'anno impreziosito dalla presenza degli ambasciatori Francesco Totti e Andriy Shevechenko.

Allegri ritrova il Barça.

Dopo la delusione di Cardiff, la Juventus si giocherà il passaggio del turno nel gruppo D insieme a Barcellona, Olympiakos e Sporting Lisbona. Per i campioni d'Italia si tratta di un sorteggio tutto sommato favorevole, che mette nuovamente di fronte Allegri alla formazione catalana: sudata molte volte ai tempi del Milan e più recentemente nella finale di Berlino. Nonostante mantenga un livello di pericolosità molto alto, il Barcellona di oggi pare però meno convincente e meno forte di quello degli altri anni.

Perso Neymar, Valverde è ancora lontano dal raggiungere ed emulare i suoi predecessori e la sconfitta in Supercoppa di Spagna contro il Real Madrid ha inoltre creato le prime polemiche in casa catalana. Per tentare di arrivare agli ottavi, Allegri dovrà soprattutto giocarsela con Olympiakos (già incontrati nell'edizione 2014/15 e reduce da un preliminare molto sofferto contro i croati del Rijeka) e con lo Sporting Lisbona: terzo nella "Primeira Liga" dello scorso anno e arrivato a Montecarlo grazie al doppio impegno estivo con la Steaua Bucarest.

Esordio da batticuore per Di Francesco.

Decisamente più difficile il girone della Roma di Eusebio Di Francesco. L'ex tecnico del Sassuolo, per il suo esordio in Champions League, dovrà volare a Londra e Madrid per sfidare due corazzate d'Europa: il Chelsea e l'Atletico. Meno problematico, invece, l'abbinamento con il "cuscinetto" Qarabag: capace comunque di vincere il preliminare con il Copenaghen.

Il sogno giallorosso di arrivare agli ottavi, passerà dunque dai due incroci con Antonio Conte e Diego Simeone. Nonostante l'esordio con una sconfitta, i "Blues" rimangono la squadra da battere nella Premier League e la favorita per la vittoria del girone C. Anche l'Atletico Madrid non ha cominciato alla grande il proprio campionato (2-2 con la neopromossa Girona), ma rimane un avversario molto ostico soprattutto nel nuovo Wanda Metropolitano.

Sarri e il maestro Guardiola.

Inserito nel gruppo F, il Napoli ha pescato Shakthar Donetsk, Manchester City e Feyenoord. Poteva andare peggio per gli Azzurri, che hanno l'avversario più duro da affrontare nella formazione inglese di Guardiola. Timore che i tifosi potranno in qualche modo esorcizzare, grazie al ricordo dell'edizione 2011/12 quando i partenopei (allenati allora da Mazzarri) pareggiarono 1-1 all'Etihad Stadium e vinsero in casa grazie alla doppietta di Cavani.

La suggestione di assistere alla sfida tra i due tecnici più spettacolari d'Europa (Sarri e Guardiola), mette un po' in secondo piano le insidie che Hamsik e compagni incontreranno in Ucraina e soprattutto in Olanda, dove l'ambiente di Rotterdam sarà molto caldo. Evitato l'incrocio con Chelsea e Atletico, al Napoli basterà uscire indenne dalle trasferte con Shakthar DonetskFeyenoord: formazioni che, in casa, non dovrebbero più di tanto preoccupare i ragazzi di Sarri.

Il quadro completo dei gironi.

GRUPPO A: Benfica, Manchester United, Basilea, Cska Mosca
GRUPPO B: Bayern Monaco, Psg, Anderlecht, Celtic
GRUPPO C: Chelsea, Atletico Madrid, Roma, Qarabag
DRUPPO D: Juventus, Barcellona, Olympiacos, Sporting Lisbona
GRUPPO E: Spartak Mosca, Siviglia, Liverpool, Maribor
GRUPPO F: Shakhtar Donetsk, Manchester City, Napoli, Feyenoord
GRUPPO G: Monaco, Porto, Besiktas, Lipsia
GRUPPO H: Real Madrid, Borussia Dortmund, Tottenham, Apoel

Tutte le date delle partite della Juventus in Champions.

12 settembre – Barcellona-Juventus
27 settembre – Juventus-Olympiacos
18 ottobre – Juventus-Sporting
31 ottobre – Sporting-Juventus
22 novembre – Juventus-Barcellona
5 dicembre – Olympiacos-Juventus

Tutte le date delle partite del Napoli in Champions.

13 settembre – Shakthar-Napoli
26 settembre – Napoli-Feyenoord
17 ottobre – Man City-Napoli
1 novembre – Napoli-Man City
21 novembre – Napoli-Shakthar
6 dicembre – Feyenoord-Napoli

Tutte le date delle partite della Roma in Champions.

12 settembre – Roma-Atletico Madrid
27 settembre – Qarabag-Roma
18 ottobre – Chelsea-Roma
31 ottobre – Roma-Chelsea
22 novembre – Atletico Madrid-Roma
5 dicembre – Roma-Qarabag