La giornata di oggi è stata quella del grande ritorno di Antonio Cassano. L’ex calciatore di Roma, Real, Milan e Inter ha firmato per il Verona, che vuole salvarsi con tranquillità e punta su giocatori di grande esperienza. Cassano tornerà a far coppia con Pazzini e tornerà a giocare dopo un anno di attività. Il Verona a sorpresa ha acquistato anche Alessio Cerci, che faceva gola a una mezza dozzina di squadre di Serie A. L’Inter intanto ha ufficializzato l’acquisto di Borja Valero, che ha già raggiunto in ritiro Spalletti.

Juve, Douglas Costa vicinissimo.

L’a.d. del Bayern Monaco Kalle Rummenigge ha confermato che la Juventus è a un passo dall’acquisto di Douglas Costa. L’esterno offensivo brasiliano già la prossima settimana dovrebbe diventare un giocatore bianconero. Marotta dovrebbe prelevarlo in prestito con diritto di riscatto, non è ancora chiaro se il prestito sarà annuale o biennale. Intanto è vicinissimo Szczesny, che non è stato convocato da Wenger per la tournée estiva dell’Arsenal. I dirigenti bianconeri continuano anche a seguire Emre Can del Liverpool, un jolly che piace molto ad Allegri.

Roma, rinforzi in difesa.

Di Francesco ufficialmente ha detto di aver richiesto cinque giocatori, due rinforzi arriveranno sicuramente in difesa. Monchi ha seguito a lungo Foyth, che però ha trovato l’accordo con il Tottenham. Mentre pare più facile arrivare al montenegrino Nastasic dello Schalke. In avanti il sogno è rappresentato da Martial, che il Manchester United però non vuole cedere in prestito.

Napoli, arriva Mario Rui.

L’incontro tra Reina e De Laurentiis è saltato, ma il sereno è tornato e pare probabile che il portiere spagnolo prolunghi di una stagione il proprio contratto e resti agli ordini di Sarri, che avrà a disposizione anche Mario Rui, difensore portoghese prelevato per 11 milioni dalla Roma.

Milan, sogno Auba.

Biglia è sempre più vicino, Kalinic potrebbe arrivare ma solo se Fassone e Mirabelli non chiuderanno per Aubameyang, bomber del Borussia Dortmund, con cui ci sono stati già dei contatti proficui. In settimana, al ritorno da Ibiza, Donnarumma invece firmerà il rinnovo del contratto.

Inter, ufficiale Borja Valero.

Il trentaduenne spagnolo ha firmato un triennale e subito si è messo agli ordini di Spalletti, che gli affiderà le chiavi della sua squadra. L'ufficialità è arrivata attraverso un comunicato dei nerazzurri con tanto di cenni sulla carriera dello spagnolo. Quest'ultimo conosce bene il campionato italiano alla luce della sua lunga esperienza con la Viola. 212 occasioni e mette a segno un totale di 17 gol con la sua ormai ex squadra. In Serie A e' il terzo miglior assist man considerando tutte le ultime cinque stagioni: in 166 partite sono stati 38 i passaggi vincenti forniti ai compagni. Con la Spagna ha fatto parte delle rappresentative Under 15, Under 17 e Under 19, con la quale nel 2004 ha realizzato la rete decisiva nella finale dell'Europeo di categoria contro la Turchia. La sua unica presenza con la Nazionale maggiore risale invece all'amichevole del 2011 giocata a Foxborough contro gli Stati Uniti, vinta 4-0 dagli iberici. Spalletti ora sogna di avere anche Nainggolan, la trattativa non è ancora partita, l’affondo ci sarà ma non subito. Prima l’Inter deve capire cosa farà Perisic, il croato vuole lo United, e soprattutto Ausilio cercherà di cedere un paio di giocatori in esubero come Ranocchia e Medel, vicino ai messicani del Tigres.