L'affare è oramai in porto: dal bianconero al granata senza cambiare città, questo è il destino del centrocampista venezuelano Rincon, prelevato a gennaio dalla Juventus dal Genoa e utilizzato nell'ultima parte di mercato da parte di Allegri che ne ha sfruttato le caratteristiche tecniche per dare ricambi importanti ai titolari. Adesso, dopo una Coppa Italia e uno scudetto vinti in sei mesi – più una finale di Champions League – Rincon cambia colori e si trasferisce nella Torino granata. Tutto fatto, visite affrontate, imminente la firma.

Dal bianconero al granata.

In prestito alla Juventus.

Rincon da oggi si veste di granata anche se a tempo. La Juve, infatti, non si priva del cartellino del venezuelano e lo concede in prestito oneroso ai cugini del Toro. L'affare è in dirittura d'arrivo con l'accordo economico raggiunto sia con il giocatore che tra i due club. Urbano Cairo elargirà ad Andrea Agnelli 1 milione di euro con l'obbligo di riscatto a 8 milioni se il centrocampista venezuelano supererà le 15 presenze.

Visite mediche e firma.

L'ex bianconero, in queste ore, si trova all'Istituto di Medicina dello Sport del capoluogo piemontese per effettuare le visite mediche che precedono la firma sul nuovo contratto e la sua nuova avventura calcistica. El General firmerà in sede granata poi si metterà subito a disposizione del gruppo e di mister Mihajlovic.

Mercato granata in uscita.

Rivoluzione a centrocampo.

Il calciomercato granata in entrata è entrato dunque nel vivo e per Mihajlovic arriva un giocatore di sostanza capace di creare densità in mezzo al campo. Un centrocampista dai piedi ruvidi ma dal fisico possente e dall'indole che si sposa benissimo con lo spirito granata. Ed è proprio in mediana che il Torino sta tessendo le fila di nuovi accordi anche in uscita.

Acquah verso la Premier.

Non si placano infatti le nuove voci su un possibile approdo di Afryie Acquah in Premier League. Si tratta al momento di semplici rumours, conditi da importanti dichiarazioni. L’allenatore del Birmingham, Hanry Redknapp ha infatti dichiarato che il giocatore granata piace e molto: “Stiamo cercando di acquistare uno tra Acquah e Onazi". Per Mihajlovic, Acquah non è stato mai fondamentale e se il club riuscisse a monetizzare sarebbe un ottimo affare per tutti: il ghanese è un ottimo giocatore, centrocampista forte e aggressivo che andrebbe bene per la Premier.

Maxi Lopez a Parma.

Sul fronte uscite c'è anche un'altra pista calda, quella relativa all'argentino Maxi Lopez: l'attaccante non rientra più nei voleri di Mihajlovic che lo ha atteso per una intera stagione. Adesso è sulla lista dei partenti visto che non fa più parte del progetto tecnico e dopo aver scartato le opzioni Crotone e Benevento, su di lui si è avventato il nuovo Parma. Maxi Lopez fa resistenza ad un possibile approdo in Emilia perché non gradirebbe scendere di categoria, ma di certo non resterà in granata