19:29

Calciomercato Inter, Ausilio: “Per Guarin c’è il Chelsea, ma senza fretta”

Il ds nerazzurro conferma i contatti col club di Mourinho che però non ha presentato alcuna proposta ufficiale. Qualora non si concretizzasse la trattativa il colombiano resterebbe in rosa.

Calciomercato Inter, Ausilio:

Fredy Guarin è l’oggetto del desiderio del Chelsea di Josè Mourinho ma forse a gennaio resterà ancora a Milano e vestire nerazzurro. Dalla società milanese infatti arrivano le parole di Piero Ausilio, il direttore sportivo che ha confermato come il colombiano sia a tutti gli effetti un giocatore a disposizione di Mazzarri e che potrebbe rimanerlo fino a fine contratto. Perchè i contatti con la società inglese ci sono stati e l’interesse è reale ma non c’è nulla di più. Se sul piatto ci sarà l’offerta economica giusta il centrocampista partirà altrimenti non si faranno follie. Con il rientro di Milito e di Icardi il reparto offensivo dell’Inter sarebbe già  al completo senza bisogno di ulteriori cambiamenti di mercato.

Contatto Chelsea - Ausilio, a Sky Sport, è stato chiaro e cristallino come la nuova proprietà di Thohir ha sempre detto di essere: “Col Chelsea c’è stato un contatto, è un motivo di orgoglio perché comunque Guarin è un calciatore importante. Hanno l’ok per parlare con l’agente del calciatore se è il caso, ma se dovesse restare saremmo comunque ben contenti. Non abbiamo alcuna voglia di cederlo, è un calciatore importante e lo sta dimostrando. Lo abbiamo richiamato ad una certa continuità e anche a livello di assist è straordinario. Siamo contenti di tenercelo, non c’è alcuna voglia di cederlo”.

Niente Nainggolan - La richiesta non è inferiore ai 16 milioni di euro ma a Londra stanno valutando tutti gli aspetti, non solo quelli economici. Così, all’Inter si guarda altrove senza ansie particolari, come alle trattative delle altre concorrenti su obiettivi di mercato quali Radja Nainggolan: “Non è un obiettivo sfumato perché non ci siamo mai stati. Stamattina credevo andasse a Napoli, però poi sembra indirizzato alla Roma. Non c’è comunque alcuna delusione, perché non pensavamo di acquistarlo”.

Squadra già a posto - Se non dovessero esserci movimenti particolari a gennaio in società sarebbero comunque soddisfatti: oltre al solito Palacio e ad un Alvarez ritrovato, ci sarebbero gli importanti rientri di Icardi e Milito oramai riabilitati al cento per cento e pronti a ritornare a disposizione di mister Mazzarri: “Non stiamo cercando niente, è altrettanto vero che rientrando Milito e Icardi il reparto offensivo è praticamente al completo”. No ad Osvaldo, dunque: “Non è nemmeno una voce, in attacco siamo questi e rimarremo questi”

commenta
STORIE INTERESSANTI
STORIE DEL GIORNO
FANPAGE D'AUTORE
ALTRE STORIE