Frank Kessié in giallorosso? E’ un’ipotesi molto concreta. Da settimane ormai il nome del forte centrocampista dell’Atalanta è stato accostato in sede di mercato alla Roma. Voci, indiscrezioni e rivelazioni, come quella del Papu Gomez (“Credo sia stato venduto alla Roma”) hanno alimentato un tormentone che rischia di durare fino alla prossima estate. Una nuova puntata dello stesso arriva grazie alle ultime dichiarazioni di Luca Percassi, l’Amministratore delegato di un’Atalanta che in stagione si è seduta al tavolo delle grandi della Serie A, rivelandosi la sorpresa del campionato.

Queste le parole del dirigente ai microfoni della trasmissione di Radio Rai, Radio Anch’io Sport: “La Roma è molto, molto interessata a Kessié. Ci ha ribadito anche in quest'ultimo periodo l'interesse per Kessié, vede in lui un giocatore polivalente, come si sta dimostrando in campo. Ha segnato 6 gol, ma avrebbe potuto farne molti di più”.

Il rendimento stagionale di Kessie (foto Transfertmarkt)
in foto: Il rendimento stagionale di Kessie (foto Transfertmarkt)

Dopo la cessione di Gagliardini all’Inter e quella di Caldara alla Juventus dunque, tutto lascia presagire un’altra operazione in uscita per la Dea. Impossibile per la Dea non lasciare partire i propri gioielli destinati a giocare in piazze più prestigiose. Una situazione che rappresenta comunque un motivo d'orgoglio per la società bergamasca: “Per noi è motivo di grande soddisfazione che l'Atalanta sia un trampolino di lancio per palcoscenici più importanti. Dobbiamo rispettare la nostra misura. Faremmo qualcosa di non naturale a non accettare trasferimenti significativi. Vedere Gagliardini che va a una grande squadra per noi è motivo di orgoglio e soddisfazione e dà forza a tutto l'ambiente e alla nostra filosofia".