La stampa argentina ha chiesto a gran voce al commissario tecnico dell’Albiceleste di puntare in futuro sul trio delle meraviglie, Messi-Dybala-Higuain. Una prospettiva che intriga anche i tifosi, che a loro volta vorrebbero vedere con la maglia della propria rappresentativa anche Maurito Icardi protagonista di un rendimento importante con l’Inter. Tanti stimoli per il selezionato Bauza che domenica prossima sarà presente allo Juventus Stadium per assistere alla sfida Juve-Inter e vedere da vicino Higuain, Dybala e Icardi.

A tal proposito ai media argentini, il ct è intervenuto, spegnendo le voci relative al veto dello spogliatoio della nazionale ad un’eventuale convocazione di Maurito: “Ci sono molti che parlano senza sapere. Io stesso ho chiesto a Messi e a tutti, nello spogliatoio, se c'era qualche problema con Icardi, mi hanno guardato e mi hanno risposto: ‘non c'e' nulla e se accadesse qualcosa, la sistemeremo fra di noi, convoca chi vuoi”. A tal proposito, Bauza nella trasferta italiana ha già fissato un incontro con il bomber dell’Inter: “Voglio che sappia dalla mia bocca quello che ho detto a Zanetti, che lo sto tenendo d'occhio”.

In vista degli impegni dell’Argentina contro Cile e Bolivia per le qualificazioni alla Coppa del Mondo 2018, Bauza pensa di convocare 32 giocatori. Tra questi ci saranno Higuain e Dybala: “Il Pipita sa che è il nostro attaccante titolare. Dybala? E’ il giocatore del futuro".  Una battuta anche sugli obiettivi più o meno futuri dell'Argentina che vuole arrivare fino in fondo in Russia, riscattando la delusione di Brasile 2014: "Il mio sogno, e l'ho detto ai ragazzi, è che l'Argentina torni a disputare una finale mondiale e che la vinca. Sono convinto che sia possibile ma prima pensiamo a qualificarci".