Quale numero di maglia indosserà Zlatan Ibrahimovic nella sua seconda esperienza al Milan? Lo svedese ha scelto la casacca numero 21. La decisione è stata ufficializzata dal club rossonero attraverso una nota divulgata sui social. Il perché di questa scelta per certi versi curiosa (si tratta di un numero mai indossato dal bomber in carriera)? Un gioco legato alle iniziali del campione IZ.

Zlatan Ibrahimovic al Milan con la maglia numero 21

Adesso è ufficiale, Zlatan Ibrahimovic indosserà la maglia numero 21 nella sua seconda esperienza del Milan. Le indiscrezioni dei giorni scorsi hanno trovato conferme nell'annuncio del club rossonero che ha formalizzato la scelta del bomber svedese sui social. Per Ibra si tratta di una novità assoluta visto che in carriera il 38enne non ha mai indossato questo numero. In passato il campione infatti ha portato sulle sue spalle, il 9, l'8, il 49, l'11 (nei suoi primi due anni al Milan), e il 18.

Perché Ibrahimovic ha scelto la maglia numero 21 al Milan

Perché la scelta di Zlatan Ibrahimovic è caduta sulla maglia numero 21? Innanzitutto il bomber svedese non ha potuto scegliere la 11, già indossata in passato in rossonero, e la 9 in quanto già sulle spalle di Borini e Piatek (nonostante i due sono al centro di voci di mercato). Il 21 è un numero particolare, con il club che ha giocato sulle iniziali del calciatore ovvero IZ. Due lettere che scritte al contrario sono simili proprio al numero di maglia scelto da Ibra per la sua seconda esperienza a Milanello. Perfettamente in linea con l'hashtag lanciato dai rossoneri per il ritorno del centravanti ovvero #IZBACK.

@iamzlatanibrahimovic day 1️⃣🔴⚫️ #IZBACK #SempreMilan

A post shared by AC Milan (@acmilan) on

Quali sono i giocatori del Milan che hanno indossato la 21 in passato. La maglia numero 21 del Milan era vacante. L’ultimo giocatore ad indossarla è stato Lucas Biglia, che poi nella scorsa estate è passato alla 20. In precedenza la meteora Vangioni, Matri, van Ginkel, Constant, Maxi Lopez, Andrea Pirlo, Federico Giunti, Cardone e Tassotti.