Zlatan Ibrahimovic ora è a tutti gli effetti un nuovo giocatore del Milan. Il bomber svedese ha firmato il contratto che lo lega di fatto ai rossoneri fino a giugno, con opzione per il rinnovo per un'altra stagione. Il club rossonero ha ufficializzato il tutto postando la foto del centravanti con la sua nuova maglia, in compagnia di Boban e Maldini. Conferenza stampa di presentazione in programma domani 3 gennaio

Zlatan Ibrahimovic firma col Milan, la foto con Boban e Maldini

Zlatan Ibrahimovic ha firmato il contratto con il Milan. Il club del capoluogo lombardo ha postato sui suoi profili social, la foto di un sorridente Ibra con la nuova maglia, in compagnia di Paolo Maldini e Zvonimir Boban, rispettivamente direttore sportivo e Chief Football Officer dei rossoneri. È arrivata dunque la tanto attesa notizia per i tifosi che sperano che il ritorno di Ibra possa servire alla squadra di Pioli per scalare la classifica. Vincolo fino a giugno per il 38enne (stipendio da 3.5 milioni) con l'opzione per il rinnovo per la prossima stagione, che diventerà automatico al raggiungimento della quota del 50% di presenze (ingaggio annuo di 6 milioni).

Ibrahimovic day al Milan, la firma sul contratto dopo le visite mediche

Si chiude dunque quello che è stato ribattezzato come l'Ibra day. Il centravanti svedese è atterrato stamane a Milano, accolto da Boban e da tantissimi tifosi rossoneri. Subito parole per infiammare la piazza ("Vi sto aspettando a San Siro per farlo saltare come prima"), prima di sottoporsi alle visite mediche. Archiviati i test fisici è arrivato il momento delle firme, con l'annuncio ufficiale del Milan sulla scelta del numero di maglia il giocatore. Zlatan Ibrahimovic ha infatti scelto la casacca numero 21, giocando sulle sue iniziali ZI.

Ibrahimovic, la conferenza stampa di presentazione e il possibile esordio col Milan

Grande attesa per la conferenza stampa di Ibrahimovic al Milan. Appuntamento a domani, venerdì 3 gennaio alle ore 10 nella sede del club meneghino, per le prime parole da neo-rossonero per la punta. E l'esordio? Quando rivedremo in campo lo svedese con la casacca rossonera? Difficile vederlo già in azione contro la Sampdoria il 6 gennaio, anche se sarà fondamentale, il report degli esami fisici. Molto più probabile la sua presenza in casa del Cagliari, l'11. Nel frattempo Ibra si è allenato da solo in palestra, intenzionato a bruciare le tappe per il suo ritorno in Serie A