Il Bologna si sta muovendo sul mercato e, dopo gli arrivi di Nico Dominguez dal Velez, Vignato dal Chievo, Bonini dall'Entella e Barrow dall'Atalanta; sta lavorando per rinforzare il reparto difensivo della rosa di Sinisa Mihajlovic. I principali obiettivi per la fascia sinistra sono Federico Di Marco dell'Inter e Yuto Nagatomo del Galatasaray. Entrambe le trattative non sembrano essere semplicissime da chiudere: per quanto riguarda l’attuale terzino della squadra nerazzurra c'è la concorrenza dell'Hellas Verona, che sembra essere in netto vantaggio perché ha già l’accordo col giocatore; mentre per il giapponese il nodo principale è relativo all’ingaggio.

Yuto Nagatomo vicino al Bologna

Yuto Nagatomo non dovrebbe rinnovare il contratto in scadenza il 30 giugno con il Galatasaray e potrebbe tornare in Italia ma la richiesta sull'ingaggio dell'ex calciatore Cesena e Inter sarebbe stata giudicata eccessiva da parte del giocatore giapponese e bisognerà capire cosa succederà nelle prossime ore. Nel caso si dovesse sbloccare, Nagatomo troverebbe a Bologna il connazionale Takehiro Tomiyasu e i due potrebbero diventare gli uomini titolari delle corsie rossoblù. Nagatomo lascerebbe il Galatasaray dopo due anni, essendo arrivato nel gennaio 2018 in prestito oneroso, che poi si è tramutato in trasferimento a titolo definitivo l'estate successiva. Il club di Istanbul ha da poco ufficializzato l'acquisto in prestito dal Lipsia di Marcelo Saracchi, terzino sinistro proprio come il giapponese che in occasione dell'ultimo match contro il Denizlispor non è stato convocato.

Al momento non sembrano esserci novità, nonostante il giornale turco Fanatik parla di accordo già raggiunto, bisogna aspettare le prossime ore per avere maggiore chiarezza riguardo il prossimo esterno difensivo rossoblu e delle trattative in corso.