https://twitter.com/Atalanta_BC
in foto: https://twitter.com/Atalanta_BC

Giornata da incorniciare per le italiane in Youth League. Dopo Inter e Juventus, anche l'Atalanta si qualifica agli ottavi di finale di quella che è la Champions League delle squadre Primavera. Dopo il successo di ieri dei nerazzurri sul Barcellona, sono arrivati quelli dei bianconeri e della Dea, rispettivamente contro Bayer Leverkusen e Shakhtar. Se l'Under 19 della Vecchia Signora già qualificata ha blindato il primato, la compagine bergamasca ha strappato il pass in extremis, superando in classifica la Dinamo Zagabria

L'Atalanta vince in casa dello Shakhtar e si qualifica agli ottavi di Youth League

Poker di vittorie consecutive nella Youth League per l'Atalanta che può festeggiare così il primato nel gruppo C e la qualificazione agli ottavi. La formazione allenata da Brambilla si è imposta in trasferta contro lo Shakhtar con il risultato di 2-1. Decisiva la doppietta di Piccoli, salito dunque a quota 6 gol nella competizione. Un successo che ha permesso alla Primavera della Dea di salire a quota 13 punti davanti alla Dinamo Zagabria a quota 11. Risultato prestigioso che porta a tre le compagini italiane ancora in gioco nel prestigioso torneo continentale.

Juventus Primavera travolgente in casa del Bayer Leverkusen

La Juventus ha chiuso il suo percorso nella fase a gironi della Youth League con una rotonda vittoria sul campo del Bayer Leverkusen. Nell'ultimo match del gruppo D, i bianconeri si sono imposti con il risultato di 5-0 grazie alle reti di Da Graca (doppietta), Sene, Petrelli e Sekulov. Un risultato che ha "confermato" il primato dell'Under 19 torinese allenata da Lamberto Zauli. La Primavera della Juve infatti aveva già chiuso il discorso della qualificazione agli ottavi con ampio anticipo. Ora l'Italia, potrà contare su 3 rappresentanti nella fase ad eliminazione diretta.