L'Inter fatica a vincere e a conquistarsi l'accesso matematico alla prossima Champions League, lasciapassare fondamentale per continuare a costruire sul progetto messo in piedi un paio di stagioni fa da Luciano Spalletti. E fa fatica anche a segnare, con i gol che arrivano da altri giocatori che non sono attaccanti, come l'iniziale 1-0 alla Juve, su tiro di Nainggolan. Eppure, Mauro Icardi, che tra i bomber nerazzurri è colui che vanta più centri, non sembra curarsene e consente che sui social network la moglie-procuratrice, Wanda Nara pubblichi foto a dir poco hot.

L'ultima è stata postata nella serata di domenica mentre il Milan perdeva a Torino nel posticipo della 34a giornata di campionato, dopo che le avversarie dei nerazzurri per la qualificazione Champions League, si erano già avvicinate. Ha vinto la Lazio, la Roma, il Torino. L'Atalanta deve ancora giocare. Tutto è in discussione, ma Icardi si trastulla con la propria moglie (legittimo) e posta il tutto in diretta social (un po' meno).

Lei che si avvinghia su di lui, sdraiato di schiena sul tavolo, entrambi seminudi. L'obiettivo che li ritrae in una posa hard, postata poi sui profili ufficiali di lei, in bianco e nero, con contrasti che ben delineano le fattezze scultoree del giocatore e le curve morbide e generose della moglie-agente. Uno scatto che ha già fatto discutere e lo farà ancora, su internet dove serpeggia una domanda: era opportuno?

🖤

A post shared by Wanda nara (@wanda_icardi) on

Evidentemente no, ma per la coppia che di social vive e si alimenta probabilmente sì. La tempistica non è delle migliori, comunque, perché Icardi se a casa gioca il ruolo del goleador, in campo latita da parecchio: è dallo scorso 2 dicembre che non trova la via del gol su azione. Un po' troppo per chi è chiamato a fare la differenza, e gli ultimi attriti con Spalletti e club contano relativamente.