Colpo di calciomercato del Bologna. Il Chievo attraverso una nota ufficiale, ha formalizzato la cessione di Emanuel Vignato al club rossoblu. Il giovane talento classe 2000, accostato in passato con il fratello Samuel al Barcellona e protagonista di un curioso siparietto con Totti in un Chievo-Roma del 2017, resterà in prestito in terra clivense fino al termine della stagione.

Emanuel Vignato è del Bologna, ufficiale il colpo di calciomercato

La notizia era nell'aria da tempo, ma ora è diventata ufficiale. Il Bologna ha acquistato dal Chievo Emanuel Vignato. La società gialloblu ha formalizzato la cessione a titolo definitivo del gioiellino classe 2000 che resterà però in prestito nella squadra allenata da Michele Marcolini fino al termine della stagione. Quali sono le cifre dell'operazione tra Bologna e Chievo per Vignato? Nessuna indicazione ufficiale anche se si parla di un possibile investimento da circa 3 milioni da parte dei rossoblu, che sono riusciti a mettere le mani sull'attaccante già cercato nelle precedenti sessioni di mercato.

Chi è Emanuel Vignato il gioiellino classe 2000 finito nel mirino del Barcellona

Emanuel Vignato è uno dei giovani talenti più interessanti del calcio italiano. Prodotto delle Giovanili del Chievo, ha avuto modo nelle scorse stagioni di esordire tra i professionisti in Serie A, trovando nella scorsa stagione anche il suo primo gol, contro la Lazio. Esterno offensivo, dotato di un gran destro, Vignato è abile a giocare anche nelle vesti di trequartista e seconda punta. In passato in coppia con il fratello Samuele, che milita nell’Under 17 del Chievo (classe 2004) è stato oggetto delle attenzioni del Barcellona.

Vignato e il suparietto con Totti in Chievo-Roma del 2017

Vignato si è reso protagonista anche di un curioso siparietto con Francesco Totti, in occasione di un Chievo-Roma del 2017 quando il Pupone era agli sgoccioli della sua carriera di calciatore. L’ex numero 10 capitolino rimase molto colpito da quel ragazzino alle prese col riscaldamento al suo fianco, al punto da chiedergli: "E tu chi sei?”. Quando Vignato rispose “Sono Emanuel Vignato, sono nato nel 2000”, Totti si girò verso Nainggolan dicendo: “Sembra che ha 12 anni. Ammazza, questo sembra un bambino". Con tanto di simpatico buffetto al giovane collega