Un meraviglioso Real Madrid batte per 3 a 1 il Valencia e si qualifica per la finale di Supercoppa di Spagna, che si disputerà domenica. La squadra di Zinedine Zidane ha dominato in lungo e in largo al King Abdullah Sports City di Jeddah e ha messo l'ipoteca sull'ultimo atto della competizione, quest'anno rivoluzionata, già nei primi 45′. Straordianaria prestazione di Isco, Modric, Kroos e Valverde, sottotono Jovic. 

Gol olimpico di Kroos, Isco chiude la pratica

Il Real è partito benissimo ma la rete del vantaggio è arrivata da un colpo di genio di Toni Kroos e una indecisione di Jaume: il calciatore tedesco al 16′ ha beffato il portiere avversario direttamente da calcio d'angolo. Un gol olimpico come direbbero in America latina. L'estremo difensore del Valencia dal centrocampista mentre stava dando indicazioni ai suoi compagni di reparto e ha aperto la strada al successo della squadra di Zizou. I Blancos dominano e hanno trovato il raddoppio al 39′ con Isco: il trequartista ha infilato il pallone in rete da pochi passi dopo una respinta della difesa valenciana in seguito ad un tiro di Modric.

Perla di Modric, Parejo accorcia nel finale: finisce 3-1

Nella ripresa la musica non è cambiata e al 65′ è arrivato il tris. Luka Modric con una conclusione di esterno destro ha realizzato un gol bellissimo e ha chiuso, definitivamente, la pratica: servito da Jovic, il croato ha puntato Parejo e dopo aver fintato lo scarico per un compagno ha battuto Jaume con un tocco da biliardo di esterno destro. Dopo le sostituzioni da parte di Celades e Zidane, l'arbitro Gil Manzano ha assegnato un calcio di rigore al Valencia nei minuti di recupero per fallo di mano di Sergio Ramos: sul dischetto si è presentato Dani Parejo, che non ha lasciato scampo a Courtois con un tiro forte e preciso. Il Real vola in finale e domani sera, quando si giocherà Barcellona-Atletico Madrid, conoscerà il suo avversario per l'ultimo atto di questa "Final Four".

Il tabellino di Valencia-Real Madrid

RETI: 16′ Kroos, 39′ Isco, 65′ Modric; 92′ Parejo.

VALENCIA (4-1-4-1): Doménech; Wass, Garay, Paulista, Gaya; Kondogbia (46 Gomez); Soler, Parejo, Coquelin (83′ Sobrino), Torres; Gameiro ( 70′ Chesyshev). A disposizione: Cillessen, Costa, Diakhaby, Esquerdo. Allenatore: Celades.

REAL MADRID (4-3-2-1): Courtois; Carvajal, Sergio Ramos, Varane, Mendy (71′ Marcelo); Kroos, Casemiro, Valverde; Modric (77′ James), Isco; Jovic (83′ Mariano). A disposizione: Areola, Militao, Rodrigo, Vinicius. Allenatore: Zidane.

ARBITRO: Jesus Gil Manzano