In attesa delle semifinali di FA Cup, il calcio inglese è tornato in campo per un turno infrasettimanale. Alcune delle gare che non erano state giocate nel weekend del 12 e 13 marzo sono state, infatti, disputate nelle scorse ore. A rubare i titoli sulle prime pagine dei tabloid britannici è stato soprattutto Matteo Darmian: protagonista assoluto nella vittoria del Manchester United contro il Crystal Palace. L'ex giocatore del Torino, tornato in campo dal primo minuto dopo l'infortunio e in una formazione altamente offensiva, ha fatto sorridere per due volte Louis van Gaal: prima sulla rete del 1-0 (arrivata da un autogol, provocato proprio dal difensore italiano), poi sul definitivo raddoppio siglato dallo stesso Darmian, nella ripresa, con un sinistro dal limite dell'area che ha colpito il palo ed è finito in rete. Una doppia soddisfazione per il 26enne cresciuto nelle giovanili del Milan che, fino ad ora, non aveva mai segnato in Premier League.

Le altre sfide

Un risultato prezioso per i "Red Devils", che regala ancora fiducia a van Gaal per un accesso alla prossima Champions League: attualmente lontana solo due punti, a quattro giornate dalla fine della Premier. Più distante, invece, il Liverpool di Jurgen Klopp: anch'esso sceso in campo per il recupero della 30esima. L'undici del tecnico tedesco ha avuto anche lui vita facile nel derby contro l'Everton: sotterrato dal poker dei "Reds" e distratto dall'imminente semifinale di FA Cup , proprio contro lo United di Darmian. Sogna un posto in Europa, infine, anche il West Ham del tecnico Slaven Bilić. All'Upton Park gli "Hammers" hanno battuto facilmente il Watford per 3-1 e trovato tre punti d'oro per la corsa all'Europa League. Agli "Hornets", che ormai nulla hanno da chiedere più al campionato, non rimane che sperare nell'altra semifinale di FA Cup in programma nel weekend: quella contro il Crystal Palace.