L'Under 21 di Paolo Nicolato cerca continuità e dopo il 3-0 di sabato contro l'Islanda, oggi scende in campo alle ore 18:30 allo stadio Massimino di Catania per il match di qualificazione a Euro 2021 contro l'Armenia. Gli Azzurrini dopo quattro partite hanno conquistato 10 punti, frutto di tre vittorie e un pareggio arrivato contro l'Irlanda, che guida la classifica del Gruppo 1 a tre lunghezze di distanza dalla selezione italiana. A differenza dei ragazzi di Nicolato, però, l'Irlanda ha già giocato sei partite mentre i nostri Azzurrini ne hanno due in meno. Il ct ha iniziato la sua avventura sulla panchina dell'Under 21 e vuole continuare questo percorso verso Euro 2021:

La partita più difficile è proprio questa contro l'Armenia. Per questo sono contento che sia a Catania, dove il pubblico si farà sentire perchè i nostri ragazzi ne hanno bisogno. Dall'altra parte c'è una squadra che ha la testa libera e le cose possono riuscirle meglio. Quindi attenzione alta.

Dovrebbe tornare in campo dal primo minuto Moise Kean, che riparte dunque dalla Nazionale e dalla sfida di stasera per rilanciarsi dopo un periodo non proprio felice. Al suo fianco nel tridente d'attacco dovrebbero partire Cutrone e Scamacca.

Dove vedere Italia-Armenia in tv e in streaming

La gara tra le selezioni Under 21 di Italia e Armenia si giocherà oggi, 19 novembre 2019, alle ore 18:30 allo stadio Angelo Massimino di Catania e sarà visibile in esclusiva in diretta in chiaro su Rai Due. La gara sarà disponibile anche in streaming sulla piattaforma Rai Play.

Le probabili formazioni di Italia-Armenia

ITALIA (4-3-3): Carnesecchi; Del Prato, Bettella, Ranieri, Sala; Zanellato, Carraro, Locatelli; Kean, Cutrone, Scamacca. Allenatore: Nicolato. A disposizione: Plizzari, Adjapong, Gabbia, Tripaldelli, Maggiore, Maistro, Sa.Esposito, Pinamonti, Sottil.

ARMENIA (4-3-3): Aslanyan; A.Mkrtchyan, Khachumyan, Nazaryan, E.Grigoryan; R. Mrtchyan, Vardayan; Melkonyan, Luchakhchyan, Nahapetyan; Hovhannisyan. Allenatore: Lozano Flores. A disposizione: M.Grigoryan, Sadoyan, Khubasaryan, Asulyan, Misakyan, Khamoyan, Movsisyan, Tsaturyan, Petrosyan.

ARBITRO: Frappart (Francia).