Un rinforzo in attacco e uno in difesa. Nella sessione di calciomercato di gennaio il Milan proverà a piazzare due colpi per rinforzare la rosa e lanciare la scalata alla classifica. Moise Kean è il nome più gettonato per il reparto offensivo mentre per il pacchetto arretrato le ultime notizie accendono i riflettori su Merih Demiral della Juventus. Proprio lui, il 21enne centrale (ex Sassuolo) che nelle ultime settimane è venuto alla ribalta più per le polemiche sul saluto militare di sostegno al governo Erdogan che non per il rendimento con la maglia bianconera. Anzi, a giudicare dal suo impiego (1 presenza in Serie A) l'avventura a Torino potrebbe concludersi anche molto prima del 2024 (scadenza naturale del contratto). Ed è anche per questo che i rossoneri hanno messo gli occhi su di lui. Ha 21 anni, è una colonna della nazionale turca e ha in rosa uno sponsor d'eccezione che può garantire su di lui (si tratta di Calhanoglu).

Quanto costa Demiral? Nell'estate scorsa la Juventus ha messo a budget 18 milioni di euro per portarlo in bianconero e difficilmente ne chiederà meno di 25/30 per lasciarlo partire. L'età e le buone referenze mostrate coi neroverdi convinsero il club a investire su di lui complice la necessità di assicurare al reparto un ricambio per l'età (e gli acciacchi) di Chiellini e per le iniziali difficoltà di ambientamento di Matthijs de Ligt. Qualcosa, però, è andato storto tanto da finire dietro le quinte anche rispetto a Rugani (preferito accanto a Bonucci).

Via Kessié, all-in su Demiral. È così che il Milan può finanziare il colpo da piazzare a gennaio: cedere il centrocampista ivoriano, scivolato progressivamente nelle retrovie fino a essere escluso dalla rosa dei convocati contro la Juventus, è il primo passo per incassare la somma da reinvestire sul difensore centrale. Dove può andare il mediano ex Atalanta? Quella inglese sembra la pista più calda con il Wolverhampton – laddove c'è già Cutrone – che può mettere sul piatto una ventina di milioni per il calciatore. Basteranno per chiudere l'operazione con i bianconeri?