Stefano Turati giovane portiere del Sassuolo oggi ha esordito in Serie A. Il 18enne è stato il grande protagonista del match, terminato 2-2. Turati a fine partita è stato intervistato e ha mostrato tutta la sua gioia. Il baby numero uno si è detto soddisfatto anche perché ha ricevuto i complimenti di Buffon:

A fine partita Buffon mi ha fatto i complimenti, è stato un onore giocare contro di lui, l'idolo di tutti i bambini. Da ragazzo guardavo lui.

La differenza d'età tra Buffon e Turati

Turati è nato nel settembre del 2001, poche settimane prima della sua nascita Buffon giocò la prima partita ufficiale con la maglia della Juventus. Basta questo per far capire che allo Stadium è successo qualcosa d'incredibile. I portieri di Juventus e Sassuolo hanno ventitré anni di differenza. Buffon è nato nel 1978.

La telefonata alla mamma e la parata su CR7

Grazie anche alle sue parate il Sassuolo è riuscito a strappare un bel 2-2 a Torino, dove la Juventus quest'anno aveva sempre vinto. Il giovane portiere ha detto che dopo il match ha subito telefonato alla mamma e ha detto che quella su Cristiano Ronaldo è stata la parata più difficile della partita:

All'inizio ero molto emozionato, mi sono sbloccato dopo un filtrante per Locatelli. E' stata una emozione incredibile e una sensazione enorme, mi sento come in una bolla.. La parata più difficile? Quella su Ronaldo. Chi chiamo per prima? Mia mamma.

Le parole di De Zerbi su Turati

Il ragazzo è matto, quindi ero tranquillo. L'ho esortato a far uscire la sua pazzia. Ieri l'ho chiamato nella hall dell'hotel e gli ho detto ‘goditela, se non dormi stanotte stai tranquillo che è normale, ma non viverla con troppa ansia'. Tante volte mi è capitato di non gustarmi il fatto di giocare grandi partite, tra vent'anni avrebbe avuto il rimorso di non essersi goduto una grande giornata.