Tra i tanti giovani che Frank Lampard ha lanciato al Chelsea c’è anche Fikayo Timori, giovane difensore che in un’intervista ha dichiarato che quando andava ancora a scuola è diventato famoso per aver rotto il naso in allenamento a Diego Costa, all’epoca una delle superstar dei Blues.

Quando Tomori ha rotto il naso a Diego Costa

In un’intervista rilasciata al ‘Sun’ il centrale del Chelsea ha raccontato un aneddoto relativo al recente passato e al momento in cui divenne noto per la prima volta al grande pubblico. Tomori in un contrasto, durante un allenamento, ruppe il naso a Diego Costa, una delle stelle della squadra dell’epoca e che ha la fama, giustificata, del duro:

Ero ancora a scuola e in realtà non sapevo di averlo fatto. È stato un incidente, c'è stato un contrasto e lui ha sbattuto il naso sulla mia testa. Ho saputo di avergli rotto il naso il giorno dopo, quando sono finito su tutti i giornali. A scuola sono diventato famoso, la gente mi chiava, pensava che io l'avessi fatto apposta.

Chi è Fikayo Timori

Nato a Calgary, in Canada dove Alberto Tomba conquistò due storiche medaglie d’oro olimpiche, Tomori è un calciatore naturalizzato inglese che quando aveva otto anni è entrato a far parte dell’Academy del Chelsea, con cui ha esordito in Premier League a diciotto anni. Due brevi esperienze in prestito con Brighton e Hull City prima di passare al Derby County, in panchina c’era Lampard. 47 partite giocate in campionato su cinquanta, cresce e migliora sotto tutti i punti di vista. Quest’anno il Chelsea non ha fatto mercato e ha puntato sui giovani, Tomori ha disputato otto partite, cinque in Premier, due in Champions e ha realizzato un gol in campionato. Con l’Inghilterra Under 17 ha vinto i Mondiali del 2017. Southgate nei giorni scorsi lo ha convocato per la prima volta con la nazionale maggiore.