L'Inter ha ripreso la Juventus in vetta, rifilando tre sberle al Napoli di Gattuso. Una partita che i nerazzurri hanno sempre gestito, in un San Paolo quasi incredulo nell'assistere al disarmo partenopeo. Gli uomini di Conte hanno conquistato un successo importante, nel modo più facile possibile: approfittando degli svarioni azzurri e concretizzando laddove era possibile. Grazie all'inesauribile coppia Lukaku-Lautaro che si sta rivelando tra le più letali dell'intera Serie A.

Un clima pesante, all'ombra del Vesuvio dove il 2020 è iniziato nel peggiore dei modi. Tutti speravano in un successo che permettesse alla squadra un pronto rilancio in classifica dopo la sosta invernale e invece è arrivato l'ennesimo stop, il terzo consecutivo. L'era Gattuso – al di là degli elogi e delle convinzioni del presidente De Laurentiis che lo ha ‘adottato' quale ennesima scommessa personale – non è iniziata benissimo, anzi.

La crisi del Napoli

La classifica resta deficitaria, la Zona Europa sempre più lontana perché tutte (o la maggior parte) le avversarie davanti fanno punti. Juve, Lazio, Inter e Atalanta hanno ancora allungato e gli scivoloni di Cagliari e Roma non sono stati sfruttati. Così resta maledettamente complicato farsi largo a gomitate per trovare un posto al sole in un girone di ritorno in cui ogni fermata non prevista risulterà sempre più pesante.

La polemica di Tardelli

Così come è pesante l'aria che si respira tra una delusione e una polemica, come quella che  corsa sul filo dei social tra un ex campione del Mondo, Marco Tardelli, e un fratello illustre, Marco Insigne. L'ex centrocampista di Juve e Nazionale degli anni 70 e 80 ha commentato amaramente l'atteggiamento in campo del' Magnifico' subito dopo la rete di Milk che accorciava le distanze dall'Inter (1-2): "Ma avete visto cosa ha fatto Lorenzo Insigne subito dopo il gol del 2-1 di Milik? Subito dopo il gol che poteva aprire la rimonta non ha esultato, nè è andato vicino ai compagni. Camminava da solo sconsolato, è una cosa molto strana"

La risposta del fratello di Insigne

Parole che non sono passate inosservate e che hanno trovato la piccata risposta – via social – di Marco Insigne: "Signor Tardelli, quando Lorenzo è corso per prendere la palla dalle mani di Handanovic, cosa stavi guardando, Uomini e Donne? #Questaelarovindelcalcio #solofalsità" sottolineando, al contrario, che il ‘Maginifico' si è comportato da capitano, provando ad aiutare i compagnia nel recuperare una partita che si era messa sui binari sbagliati.