E' un giorno di sorrisi per i cuori rossoneri. Prima la confortante notizia della cancellazione della decisione dell'Uefa di escludere la società dalle coppe con il ricorso accolto dal TAS. Poi, la buona prestazione contro il Novara in amichevole con il confermato Gattuso che ha tratto ulteriori sensazioni positive. A segno per l'occasione Suso e Calabria.

Gattuso ha le idee chiare e propone un Milan motivato e ben messo in campo con un 4-3-3 protetto da Donnarumma tra i pali, poi Calabria, Bonucci, Musacchio e Antonelli in difesa. Mediana con Locatelli, Kessié e Bertolacci ad innescare il tridente formato da Suso, Cutrone e Borini. Un Milan senza volti nuovi, già rodato da un anno, pronto subito a fare risultato.

Suso e Calabria, poi occasioni e tanti cambi

Non è un caso se i rossoneri passano in vantaggio quasi subito, al 23′ con uno splendido calcio di punizione di Suso che supera la barriera e batte il portiere Benedettini segnando il primo gol della stagione del Milan. Il raddoppio della squadra di Gattuso non tarda e al 42′ una bordata di Kessie obbliga Benedettini a respingere male con Calabria che segna il 2-0, risultato con il quale si va a riposo.

Nella ripresa entra Calhanoglu e si vede in campo anche Kalinic. Diverse le occasioni create dai rossoneri nella ripresa: ancora una conclusione di Suso, un paio di tiri di Kessié e Calhanoglu. Poi arriva la girandola di cambi, con la palla che non entra più in rete, ma è sufficiente il 2-0 per ridare il sorriso all'ambiente rossonero.

IL TABELLINO DEL MILAN

Milan (4-3-3): G. Donnarumma (25'st A. Donnarumma); Calabria (25'st Antonelli, 41'st Tsadjout), Bonucci (25'st Bellodi), Musacchio, Antonelli (1'st Abate); Locatelli (20'st Montolivo), Kessie (41'st Torrasi), Bertolacci (1'st Mauri); Suso (25'st Borini, 41'st Dias), Cutrone (20'st Kalinic), Borini (1'st Calhanoglu).
A disp.: Llamas, Romagnoli, Brescianini.
All. Gattuso.