Turno di campionato monco a causa della mancata disputa della partita tra Brescia e Sassuolo inizialmente prevista come anticipo di venerdì 4 ottobre. Il match in programma per le 20.45 non è mai iniziato: la Lega, dietro richiesta dei due club, ha scelto di rinviare l'incontro al prossimo 18 dicembre in segno di rispetto per il grave lutto che ha colpito il club emiliano. La morte del presidente, Giorgio Squinzi, ha provocato shock e dolore. Nella giornata di lunedì ci saranno le esequie e la ‘comunità neroverde', oltre all'intero movimento del Calcio italiano, renderà l'ultimo saluto all'imprenditore e al massimo dirigente che – appassionato di sport – ha creato un piccolo miracolo prima nel Ciclismo – grazie al periodo d'oro della Mapei – poi sul rettangolo verde grazie al ‘piccolo' club divenuto una realtà consolidata in Serie A, fino allo storico debutto in Europa League. Dalla Serie C2 al panorama continentale, con tanto di stadio di proprietà (come poche in Italia): una bella storia di calcio che l'ex patron lascia in dote.

Dalle Coppe al campionato, dove vedere in tv le partite

La seconda giornata di Champions ed Europa League ha chiuso l'appuntamento con le Coppe. Le italiane torneranno in campo il 22, 23 e 24 ottobre prossimi dopo la settima giornata di campionato e gli impegni della Nazionale di Roberto Mancini contro Grecia (12/10) e Liechtenstein (15/10) per le qualificazioni di Euro 2020. Come di consueto le partite di Serie A (7a giornata, 2019-2020) verranno trasmesse in diretta, in chiaro e in streaming sui canali Sky, DAZN e DAZN 1 come previsto dagli orari del palinsesto in programmazione.

Le partite clou della 7a giornata di Serie A 2019-2020

Riflettori puntati su tre gare in particolare: Genoa-Milan (5/10, ore 20.45) che può essere decisiva per il futuro della panchina rossonera – Marco Giampaolo è sul filo dell'esonero dopo la sconfitta in casa contro la Fiorentina (la quarta su sei incontri); Torino-Napoli (6/10, ore 18) con gli azzurri che arrivano all'Olimpico dopo la prova deludente di Genk e le scorie del caso Insigne; il big match di San Siro, Inter-Juventus (5/10, pre 20.45), che è già un crocevia per lo scudetto.

Serie A, 7a giornata in tv – venerdì 4/10

La morte del presidente del Sassuolo, Giorgio Squinzi, getta un'ombra cupa sull'anticipo di campionato tra Brescia e Sassuolo, con il club emiliano che – d'accordo con i lombardi – ha chiestoe ottenuto  il rinvio della partita in programma nel giorno dei funerali. La Federcalcio ha disposto che prima del fischio d'inizio di tutte le partite venga osservato un minuto di raccoglimento.

  • Brescia-Sassuolo – rinviata al 18 dicembre

Serie A, 7a giornata in tv – sabato 5/10

Tre le partite in calendario secondo la programmazione del palinsesto televisivo: apre Spal-Parma alle 15, alle 18 appuntamento con Verona-Sampdoria poi alle 20.45 la sfida più delicata tra Genoa e Milan che vale punti pesanti per la classifica e per il destino delle panchine.

  • ore 15.00 Spal-Parma Sky Sport Serie A (202)
     Hellas Verona-Sampdoria Sky Sport Serie A (202)
    ore 20.45 Genoa-Milan DAZN, DAZN 1 (canale 209 di Sky)

Serie A, 7a giornata in tv – domenica 6/10

La domenica di campionato si apre alle 12.30 con Fiorentina-Udinese e si chiuderà con il gran finale del derby d'Italia: a San Siro, ore 20.45, è in programma la sfida scudetto tra Inter e Juventus. A fare da prologo, la trasferta del Napoli a Torino contro i granata (ore 18).

  • ore 12.30 Fiorentina-Udinese DAZN, DAZN 1 (canale 209 di Sky)
    ore 15.00 Roma-Cagliari Sky Sport Serie A (202)
    ore 15.00 Atalanta-Lecce DAZN, DAZN 1 (canale 209 di Sky)
    ore 15.00 Bologna-Lazio Sky Sport 3 (253)
    ore 18.00 Torino-Napoli Sky Sport Serie A (202)
    ore 20.45 Inter-Juventus Sky Sport 1 (201)