Torino-Inter è il terzo degli anticipi della 13a giornata di Serie A. Si gioca alle 20.45 allo stadio Olimpico nonostante le forti piogge e lo stato di allerta meteo di livello arancione sul Piemonte, è lì che i granata di Walter Mazzarri attendono la squadra di Antonio Conte che arriva alla sfida con la massima concentrazione possibile dopo un brutto episodio di cronaca nera: le minacce e la pallottola in busta indirizzate al tecnico e alla società. Un match che arriva dopo Atalanta-Juventus e Milan-Napoli, i cui esiti possono ridisegnare i rapporti di forza nella parte alta della classifica. Sulla carta il risultato può sembrare scontato, i numeri fanno pendere l'ago della bilancia dei pronostici dalla parte dei nerazzurri: padroni di casa 11simi a quota 14 punti (4 vittorie, 2 pareggi e 6 sconfitte); Inter seconda a 31 punti (10 vittorie, un pareggio e una sconfitta).

Su quali canali vedere in tv Torino-Inter alle ore 20.45

Torino-Inter verrà trasmessa in diretta streaming e in esclusiva su DAZN per abbonati collegandosi alla piattaforma online attraverso dispositivi quali pc, tablet, smartphone scaricando l'applicazione. La partita sarà visibile anche sulle smart tv compatibili con la app e su tutti i televisori collegati ad una console PlayStation 4 o Xbox. Non c'è alcuna possibilità di assistere al match in diretta tv? Una possibilità c'è: è il canale satellitare DAZN1 (numero 209) per i clienti che hanno attivato opzione su Sky.

Ultime notizie sulle formazioni: Toro con Belotti e Verdi contro l'Inter

Le scelte di Mazzarri e Conte sono condizionate da infortuni e necessità di dosare le energie in vista della Champions (è il caso dei nerazzurri attesi dalla trasferta sul campo dello Slavia Praga). Nella probabile formazione del Torino mancheranno Lyanco (lesione al ginocchio), Laxalt (problema muscolare) e Iago Falque. In difesa spazio a Bremer, a centrocampo ci sarà Baselli. In attacco Verdi sembra favorito su Berenguer per affiancare Belotti.

  • Torino (3-5-2): Sirigu; Izzo, Nkoulou, Bremer; Ola Aina, Rincon, Baselli, Meitè, Ansaldi; Belotti, Verdi.

Sensi, Gagliardini e Asamoah non verranno rischiati nell'Inter che si prepara anche alla gara di Coppa, fondamentale per la qualificazione agli ottavi di finale. In difesa Bastoni completerà il tris di centrali con Skriniar e de Vrij. A centrocampo Barella e Vecino sono i favoriti. Attacco con la coppia consolidata Lautaro Martinez-Lukaku.

  • Inter (3-5-2): Handanovic; Skriniar, de Vrij, Bastoni; Candreva, Vecino, Brozovic, Barella, Biraghi; Lautaro, Lukaku.