Qualcosa è cambiato per Kevin Strootman. Il centrocampista olandese in poche settimane è passato dalla condizione di "esubero" a quella di pedina nuovamente importante per il nuovo mister del Marsiglia Villas Boas. È stato lo stesso classe 1990 a parlare della sua situazione svelando anche un retroscena di mercato relativo all'offerta della Roma che ha provato a riportarlo in Serie A, senza per trovare l'intesa con l'Olympique.

Kevin Strootman e il retroscena sull'interesse di mercato della Roma

"Vogliono liberarsi di me". Così parlò Kevin Strootman al termine della scorsa stagione, in merito alla scelta del Marsiglia di fare a meno di lui, mettendolo sul mercato. A distanza di mesi, il centrocampista olandese, vecchio pupillo di Rudi Garcia (sostituito sulla panchina dei biancocelesti da Villas Boas) è tornato a parlare della sessione di trattative ormai archiviata. Ai microfoni di VTBL, Strootman ha rivelato di essere stato nel mirino della Roma, squadra in cui ha militato dal 2013-2018, lasciando un ottimo ricordo nonostante i gravi infortuni.

L'offerta della Roma al Marsiglia per Strootman nel mercato estivo 2019

Strootman, confermandosi ancora una volta molto schietto, ha parlato della proposta concreta dei giallorossi, che pur incassando il suo gradimento (con i tifosi entusiasti della prospettiva di riabbracciare la loro "lavatrice" di palloni per la mediana) non è riuscita a convincere l'OM: "Ho pensato di tornare in giallorosso, ma il Marsiglia non ha trovato l’offerta interessante o sufficiente. Se il tuo club dice che non sei più il benvenuto e arriva la tua vecchia squadra di certo ci pensi. Ma poi non se n’è fatto niente".

Strootman e il sorprendente avvio di stagione al Marsiglia

Il Marsiglia non ha dunque ricevuto offerte all'altezza per il nazionale olandese che è dunque rimasto in Francia: "Un anno fa ho firmato per cinque stagioni al Marsiglia. Se il tuo presidente dice una cosa del genere, non dà una bella sensazione. Preferiresti sentirti dire che sei importante e che tutti vogliono che tu rimanga. Non è stato questo il caso, era il contrario. Comunque, avevo ancora un contratto di quattro anni e non mi sentivo come se dovessi partire". E in questo avvio di stagione, un po' a sorpresa Strootman è tornato utile alla causa dell'OM, con Villas Boas che ha già fatto affidamento su di lui in 4 occasioni, 3 da titolare.