Stefano Sensi è uscito per infortunio al 34′ di Inter-Juventus. Una tegola per Antonio Conte che ha perso il faro del suo centrocampo per un problema di natura muscolare. A farne le spese è anche Roberto Mancini che non potrà fare affidamento sul calciatore in vista delle due partite valide per le qualificazioni agli Europei 2020 contro Grecia e Liechtenstein. Sensi infatti è stato esentato dalla convocazione con la Nazionale e resterà a Milano per recuperare.

Stefano Sensi, infortunio in Inter-Juventus, cosa si è fatto

Poco dopo la mezz'ora di Inter-Juventus Stefano Sensi è stato costretto ad alzare bandiera bianca. Il centrocampista classe 1995 tra i migliori della squadra nerazzurra in questo avvio di stagione ha accusato un problema muscolare all'altezza della parte alta della coscia destra. Conte ha dovuto sostituirlo, gettando nella mischia Vecino, con l'ex Sassuolo uscito dal terreno di gioco molto deluso. L'Inter attraverso una breve nota ufficiale ha fatto chiarezza sulle condizioni di Stefano Sensi che ha rimediato un risentimento all'adduttore della gamba destra.

Sensi infortunato, non sarà convocato nell'Italia per Grecia e Liechtenstein

Il problema fisico accusato da Stefano Sensi in Inter-Juventus, gli impedirà di prendere parte ai prossimi impegni della Nazionale azzurra. Il centrocampista nerazzurro infatti è stato esentato dalla convocazione del commissario tecnico Roberto Mancini per le due partite valide per le qualificazioni agli Europei 2020 contro Grecia e Liechtenstein in programma 12 e 15 ottobre.

Quali sono i tempi di recupero per Stefano Sensi dopo l'infortunio in Inter-Juventus

Quali sono i tempi di recupero per Stefano Sensi dopo l'infortunio muscolare in Inter-Juve? Il problema fisico accusato dal centrocampista non è grave, ma necessità comunque di un periodo di riposo forzato, per evitare che la situazione si complichi. La sosta capita nel momento giusto dunque per i nerazzurri, con le condizioni dell'ex Sassuolo che saranno valutate nei prossimi giorni. La speranza è quella di recuperarlo proprio in vista della sfida contro i neroverdi in programma il 20 ottobre e soprattutto per il confronto di Champions contro il Borussia.