Lo scambio tra Matteo Politano e Leonardo Spinazzola si farà. Alla fine la soluzione è stata trovata e così la trattativa tra Inter Roma avrà un lieto fine: restano da definire gli ultimi dettagli, ma l'ufficialità potrebbe arrivare già nelle prossime ore. L'intoppo era arrivato dopo che la società nerazzurra aveva modificato l'obbligo con il diritto di riscatto ma è stato raggiunto un accordo, alle condizioni dettate da Beppe Marotta, che vedrà Spinazzola vestire la maglia nerazzurra con la formula del prestito con obbligo di riscatto legato al raggiungimento di un determinato numero di presenze (15 o 16) e di minuti giocati. Oltre a questa indicazione, i due club dovranno stabilire se le stesse presenze dovranno essere di almeno 45 o 90 minuti. A riportare la notizia è Sky Sport 24. 

I dubbi dell'Inter e la nuova formula

Quando tutto sembrava fatto, l'operazione tra Inter e Roma ha vissuto una fase di stallo causata dalla richiesta dell'Inter di modificare la formula del trasferimento da definitivo a prestito con diritto di riscatto a causa dei dubbi legati alle condizioni fisiche a lungo termine di Spinazzola. Durante le visite mediche del calciatore umbro era arrivato l'inaspettato dietrofront dei nerazzurri che avevano chiesto un supplemento di test fisici per questa mattina e, soprattutto, di cambiare la trattativa da obbligo a diritto di riscatto che aveva cambiato le carte in tavola.

La Roma era parsa piuttosto seccata da questo nuovo risvolto nella trattativa con la società nerazzurra e non voleva cambiare i termini dell'accordo trovato nella giornata di mercoledì ma, alla fine, il lavoro dei due entourage ha portato ad una soluzione alternativa che dovrebbe accontentare il club giallorosso e rassicurare i vertici interisti. Per non far saltare tutto avrebbero lavorato molto anche gli agenti dei due calciatori, Lippi e Pennacchi, che hanno mediato tra le parti.