Giornata da dimenticare per la Spal. La squadra di Leonardo Semplici oltre ad essere uscita pesantemente sconfitta dal campo del Sassuolo rischia di perdere per molto tempo Marco D'Alessandro. L'esterno classe 1991 è stato costretto a lasciare il terreno di gioco dopo 25′ per un brutto infortunio al ginocchio. Grande apprensione in casa estense per le condizioni dell'ex Roma che potrebbe aver rimediato la rottura del legamento crociato.

Sassuolo-Spal, cosa si è fatto Marco D'Alessandro

La partita del Mapei Stadium è iniziata male e finita peggio per la Spal. Semplici dopo 23′ è stato costretto a perdere per infortunio Marco D'Alessandro. Quest'ultimo nel corso di un contrasto con un avversario, ha poggiato male il piede rimediando una torsione innaturale del ginocchio. L'esterno ha accusato subito un grande dolore, e il cambio con Sala è stato inevitabile. La situazione dell'ex di Atalanta e Udinese, è sembrata subito molto grave e le indiscrezioni provenienti dall'infermeria della Spal non sono buone. Secondo quanto riportato da Sky Sport infatti si teme la rottura del legamento crociato per D'Alessandro.

Marco D'Alessandro infortunato in Sassuolo-Spal, quando potrebbe tornare in campo

Se il grave infortunio al ginocchio dovesse essere confermato, la stagione di Marco D'Alessandro potrebbe essere seriamente compromessa, con uno stop di diversi mesi. Per ora comunque si attendono gli esami strumentali in programma domani. Anche mister Semplici non può che incrociare le dita: "Vedremo domani, farà gli accertamenti. Speriamo non sia un infortunio grave al ginocchio. Dispiace per lui, non so se la sua uscita abbia inciso ma io non cerco scusanti". L'infortunio di uno dei giocatori più in forma del momento a detta di Semplici non ha influito sulla prestazione della squadra che però in campo è sembrata accusare il colpo del grave problema fisico.