Piove sul bagnato in casa SPAL con la formazione di Ferrara che deve annoverare un altro lungodegente tra i suoi giocatori. Dopo lo stop per Fares che rientrerà fra solo un mese, adesso si dovrà fare a meno ufficialmente di Marco D'Alessandro. Gli ultimi esami medici sono stati chiari e per Semplici le cose si complicano in vista dei prossimi impegni: il giocatore ha riportato una lesione al crociato e verrà operato con una stagione già finita ancor prima di entrare nel vivo.

Quando si è infortunato D'Alessandro

Per le condizioni di Marco D'Alessandro c'era stata subito preoccupazione da parte del club ferrarese. Il giocatore della SPAL era uscito per un infortunio al ginocchio durante il match con il Sassuolo, e le condizioni erano apparse immediatamente serie. Il giocatore si è così posto in queste ore a esami strumentali ulteriori e le preoccupazioni hanno lasciato ben presto spazio alla amara realtà.

Che tipo di infortunio ha subito

Per D'Alessandro si tratta di un infortunio al crociato con la sua stagione compromessa. Gli esami strumentali hanno evidenziato la lesione del legamento crociato anteriore del ginocchio destro e già nella giornata di domani D'Alessandro sarà sottoposto ad intervento chirurgico presso l'Istituto Ortopedico Rizzoli di Bologna.

Le idee sul mercato: gli svincolati Donati e Abate

Dopo la conferma del grave infortunio a D'Alessandro adesso la SPAL è obbligata a rientrare sul mercato e potrebbe pescare tra gli svincolati un laterale destro per coprire il vuoto. Ci sono due possibilità. Un'idea che porta a Giulio Donati, ex Mainz e Leverkusen, l’altra strada porta il nome di Ignazio Abate, ancora senza una squadra dopo la scadenza del contratto con il Milan.

D'Alessandro era arrivato dall'Atalanta

La SPAL aveva acquistato Marco D'Alessandro dell'Atalanta quest'estate. Dopo il prestito all'Udinese l'esterno ha infatti lasciato subito Bergamo con le due società che hanno praticamente trovato subito l'accordo visto che i ferraresi hanno operato sulle fasce con la partenza di Lazzari, che è finito alla Lazio.