La Spal riapre il campionato. Le responsabilità che non voleva assumersi l'Atalanta di Gasperini se l'è caricate sulle spalle la squadra di Semplici che ha fermato i bianconeri sullo 0-0. Giocando un match perfetto sul fronte difensivo e ordinato in ogni parte del campo, tanto da non rischiare mai seriamente la capitolazione nei 90 minuti di gioco. Così, l'attuale +5 può trasformarsi domenica in un più interessante +2 qualora il Napoli vincesse contro il Genoa. Un match che per gli uomini di Sarri adesso diventa il vero test di maturità da superare.

Semplici ingabbia Allegri

Ritmi bassi e fase difensiva

La Spal riesce ad addormentare il primo tempo secondo la volontà di Semplici: ritmo contenuto, raddoppi di marcatura e una fase difensiva dove partecipano tutti, Paloschi compreso. Ne esce un problema non da poco per una Juventus che non ha fretta di chiudere il match subito ma che fatica a trovare gli uomini tra le linee.

Pressing e lavoro sulle fasce

Mentre i ferraresi riescono spesso ad arrivare primi sui palloni e a gestire bene il lavoro sulle fasce i bianconeri non trovano in Dybala e Higuain alcun contributo offensivo rilevante. Lazzari e Costa tra i più reattivi nella Spal nei primi 45 minuti, mentre Douglas nella Juventus ha provato a risolvere in un paio di occasioni il match con qualche tocco di classe.

Ordine contro qualità

La Juve HD resta in bianco e nero

Senza il genio di un colpo risolutivo la Juventus rimane imballata sul proprio gioco e quando prova ad accelerare lo fa senza continuità né convinzione. Gonzalo Higuain scompare per tutti i 90 minuti, in difficoltà nel mantenere la difesa avversaria bassa per permettere l'inserimento dei centrocampisti. Così come Paulo Dybala che si spegne senza mai più riaccendersi.

Pari a reti inviolate

Dal canto suo la Spal compie la gara perfetta: Meret non deve compiere mai parate decisive e nel finale regge anche fisicamente l'impatto col forcing finale bianconero. Parcheggiando laddove serviva anche il classico pullman in area di rigore. Riaprendo di fatto la corsa tricolore grazie ad un pareggio che frena la marcia bianconera. In attesa di capire se il Napoli ne approfitterà