L'Europa del calcio si ferma per il sorteggio degli ottavi della Champions League 2019/2020. A partire dalle ore 12.00, nella sede UEFA di Nyon, saranno sorteggiati gli accoppiamenti del primo turno ad eliminazione diretta di questa edizione della Champions. Grande attesa anche in Italia, con Juventus, Napoli e Atalanta pronte a conoscere gli avversari che affronteranno nelle sfide in programma tra febbraio e marzo.

Dove vedere i sorteggi di Champions League in diretta TV e streaming

Per il sorteggio degli ottavi di Champions League è prevista ampia copertura tv. Sky, titolare dei diritti di trasmissione per la Champions in Italia, trasmetterà la cerimonia in diretta su Sky Sport 24 (canale 200) e Sky Sport football (canale 203). Sarà possibile seguire anche l'evento in chiaro su 20 Mediaset, canale 20 del digitale terrestre.

Numerose anche le opzioni per vivere il sorteggio in diretta streaming. La UEFA, come di consueto, trasmetterà il sorteggio live dalle pagine del proprio sito ufficiale. I clienti Sky potranno accedere all'evento tramite Sky Go, la piattaforma streaming riservata agli abbonati. Infine, il sorteggio degli ottavi di Champions League sarà disponibile anche su Now TV per tutti gli abbonati al servizio.

Sorteggio Champions League: squadre qualificate e fasce

Il meglio dell'Europa calcistica è presente negli ottavi di finale di Champions League. Comprese le tre italiane promosse dalla fase a gironi: Juventus, Napoli e Atalanta. I bianconeri saranno testa di serie dopo aver vinto il proprio raggruppamento, mentre Napoli e Atalanta fanno parte della seconda fascia e rischiano un sorteggio particolarmente complicato. Le squadre qualificate rimaste in corsa sono state suddivise in due gruppi:

Prime: PSG (Francia), Bayern Monaco (Germania), Manchester City (Inghilterra), Juventus (Italia), Liverpool (Inghilterra), Barcellona (Spagna), Lipsia (Germania), Valencia (Spagna).

Seconde: Real Madrid (Spagna), Tottenham (Inghilterra), Atalanta (Italia), Atletico Madrid (Spagna), Napoli (Italia), Borussia Dortmund (Germania), Lione (Francia), Chelsea (Inghilterra).