Il countdown è già cominciato. Ancora poche ore e l'Europa del calcio scoprirà i gironi del prossimo Europeo. In attesa di conoscere il nome delle ultime quattro nazionali, che usciranno dai playoff di Nations League, l'appuntamento è al ROMEXPO di Bucarest dove verranno infatti sorteggiati i gruppi del torneo itinerante della prossima estate. Come già accade in tutti gli eventi di questo tipo, anche la cerimonia per Euro 2020 vedrà la partecipazioni di grandi ex calciatori che hanno lasciato un segno indelebile nella storia di questo sport.

Totti unico italiano nella squadra delle stelle

A rappresentare l'Italia del calcio, è stato chiamato un campione del Mondo 2006: Francesco Totti. L'ex capitano della Roma sarà infatti tra coloro che saliranno sul palco a Bucarest. Per la leggenda azzurra, definito dall'Uefa ‘una delle bandiere più rispettate nella storia del calcio‘, si tratta ovviamente di una grande soddisfazione che arriva a mesi di distanza dal suo traumatico addio al club giallorosso. Oltre al ‘Pupone', saranno inoltre presenti Ruud Gullit, Philipp Lahm, Iker Casillas, John Sivebæk, Marcel Desailly, Ricardo Carvalho, Theo Zagorakis, Karel Poborski, Andrey Arshavin e Joao Mario: unico calciatore ancora in attività, schierato nel centrocampo di questa formazione composta da undici stelle.

I rischi per l'Italia e dove vedere il sorteggio

La Nazionale azzurra di Roberto Mancini, già certa di essere in prima fascia come testa di serie e in qualità di paese ospitante, verrà a conoscenza delle sue rivali nella serata di Bucarest. Tra le squadre che rischiano di finire nel girone italiano ci sono anche Francia, Portogallo e soprattutto Svezia: la nazionale che ci eliminò dallo scorso Mondiale. La prima partita dell'Europeo sarà il 12 giugno allo stadio Olimpico di Roma: impianto che ospiterà tutte e tre le gare degli Azzurri. A Wembley verranno infine giocate le semifinali e la finalissima del 12 luglio. Il sorteggio di Bucarest sarà trasmesso in diretta, domani (sabato 30 novembre) dalle 18.00 su Sky Sport Collection e Sky Sport 24 e in chiaro su Rai Due.