29 Dicembre 2014
20:57

Serie B, nessuno mai come il Carpi: campione d’inverno a +9

Gli emiliani stracciano il record del Genoa di Cosmi che era di +7.
A cura di Giuseppe Cozzolino

La capolista che non ti aspetti: il Carpi sta letteralmente conquistando la Serie A di vittoria in vittoria, stracciando ogni record delle squadre che l'hanno preceduto nell'impresa. La capolista della Serie B ha chiuso il girone d'andata con un vantaggio di +9 sulla coppia Frosinone-Bologna, che si dividono il secondo posto con 34 punti. Dovesse fare gli stessi punti del girone d'andata, il Carpi vincerebbe il campionato con ben 86 punti, un'enormità. Il vantaggio degli emiliani sulle seconde classificate è già un record: mai nessuno aveva collezionato un tale scarto da quando esistono i tre punti a vittoria (ovvero dalla stagione 1994/1995).

Il record precedente era di dieci anni fa esatti, ed apparteneva al Genoa di Serse Cosmi che, nel 2004/2005, chiuse il girone d'andata a +7 sul Perugia. A fine stagione, il Grifone chiuse in testa alla classifica prima che i liguri fossero retrocessi d'ufficio per illecito sportivo (il famoso Genoa-Venezia 3-2 di fine campionato). Ma il record del Genoa è rimasto intatto per dieci anni, prima dell'arrivo del Carpi in questa stagione. Nemmeno le grandi squadre, quando sono passate in Serie B, avevano ottenuto un vantaggio simile: la Juventus di Deschamps aveva chiuso il girone d'andata ad appena +2 sul Napoli, mentre il Milan nella stagione 1980/81 (con la vittoria a due punti ed un campionato a 20 squadre), chiuse a +4 il girone d'andata sulla Lazio. Il record assoluto resta però quello dell'Ascoli della stagione 1977/78, quando i marchigiani chiusero a +11 sull'Avellino il girone d'andata, per poi stravincere il campionato con ben otto turni di anticipo e chiudendo a +17 sul Catanzaro secondo a fine campionato, incassando anche i record di punti (61, con 2 punti a vittoria: 87 con la "conversione" a tre punti), di reti segnate (73) e di gare vinte (26 su 38).

"Barella è un campione, Cassano non lo è mai stato": Marotta a sorpresa stronca FantAntonio
"Barella è un campione, Cassano non lo è mai stato": Marotta a sorpresa stronca FantAntonio
Il Parma è sprofondato a metà classifica: doveva dominare la Serie B, prende troppi gol
Il Parma è sprofondato a metà classifica: doveva dominare la Serie B, prende troppi gol
Serie A, il calendario della 9^ giornata: gli orari delle prossime partite
Serie A, il calendario della 9^ giornata: gli orari delle prossime partite
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni