Reduce dalla sconfitta interna contro il Venezia, e a poche ore dalla sfida di Coppa Italia contro il Napoli di Rino Gattuso, il Perugia ha deciso di cambiare tutto e di affidare la panchina ad un altro allenatore. Secondo le ultime indiscrezioni arrivate dal capoluogo umbro, la società è infatti vicina ad esonerare Massimo Oddo e a richiamare Stefano Colantuono: tecnico che ha già guidato il Grifo nella stagione 2004/2005.

Nonostante i 27 punti nella classifica di Serie B, che tengono la squadra ai margini della zona play off, il presidente Massimiliano Santopadre ha così deciso per un avvicendamento in panchina e per l'addio all'ex tecnico di Crotone, Udinese e Pescara. La conferma si è avuta nelle ultime ore, quando il patron ha avuto un lungo summit a Fiano Romano con Colantuono: un incontro dal quale le due parti sarebbero uscite dopo una stretta di mano, e con un'intesa per un contratto fino a giugno con opzione per la stagione successiva.

Stefano Colantuono resta sulla panchina dell’Atalanta

Il debutto di Colantuono

I due annunci ufficiali dell'esonero di Oddo e dell'incarico a Colantuono, dovrebbero a questo punto arrivare nelle prossime ore, con l'ex guida tecnica della Salernitana che potrebbe già dirigere il primo allenamento in programma il prossimo 8 gennaio quando la squadra tornerà al lavoro. Prima del presunto accordo tra il presidente e l'allenatore romano, la panchina del Perugia era stata accostata anche ad Alfredo Aglietti, Moreno Longo, Gigi Di Biagio, Roberto Stellone e a Serse Cosmi.

L'esordio di Colantuono dovrebbe quindi arrivare in occasione della gara al San Paolo per l'ottavo di finale di Coppa Italia: obiettivo che Oddo aveva conquistato superando prima il Brescia e poi il Sassuolo nei due turni precedenti. Dopo la trasferta a Napoli, il nuovo Perugia di Colantuono sarà invece chiamato ad un'altra trasferta insidiosa: quella di Verona contro il Chievo.