Missione compiuta per il Palermo nel posticipo domenicale della 29a giornata di Serie B. La squadra siciliana approfitta del riposo della capolista Brescia e del turno casalingo per battere il Carpi con un perentorio 4-1. Un risultato che permette ai rosanero di salire a quota 49 punti, ad una sola lunghezza dalla vetta. Nell'altro match del pomeriggio pareggio nella sfida delicata tra Venezia e Cremonese. In serata il botta e risposta tra Crotone e Lecce (2-2).

Il Palermo batte il Carpi 4-1 e vola a meno uno dal Brescia

Con il Brescia a riposo, il Palermo non perde l'opportunità di avvicinarsi alla vetta. La squadra rosanero si è imposta con il punteggio di 4-1 sul Carpi. Padroni di casa scesi in campo con le idee chiare e con la volontà di mettere sin da subito il discorso in discesa. Dopo poco più di un quarto d'ora infatti il Palermo si è ritrovato in vantaggio di due gol con Falletti prima e Nestorovski poi. Nella ripresa gli ospiti hanno provato a tornare in partita accorciando le distanze con Mustacchio, ma dopo il rosso a Pasciuti e Kresic la compagine di Stellone ha dilagato con Puscas e il secondo sigillo di Netorovski. Rosanero a meno uno dalla vetta.

Pareggio tra Venezia e Cremonese

Nell'altro match in palio punti delicati per Venezia-Cremonese. Sia la squadra di Cosmi che quella di Rastelli alla caccia di punti preziosi non sono però riuscite ad avere la meglio degli avversari. Ospiti in vantaggio con Del Fabro, ma raggiunti allo scadere del primo tempo da un calcio di rigore di Citro. Un piccolo passo per entrambe in classifica, che serve a poco. Chiusura in serata con Crotone-Lecce.

Risultati della 29a giornata di serie B

Pescara – Cosenza 1-1, Benevento – Spezia 2-3 , Foggia – Cittadella 1-1, Livorno – Salernitana 1-0, Padova – Perugia 0-1, Verona – Ascoli 1-1, Palermo – Carpi 4-1, Venezia – Cremonese 1-1, Crotone – Lecce 2-2. Riposa: Brescia

Classifica Serie B

Brescia 50, Palermo, 49, Verona 46, Pescara e Lecce 45, Benevento 43, Perugia 41, Cittadella 40, Spezia 37, Salernitana, Cosenza 34, Ascoli 32, Cremonese 31, Livorno 30, Venezia 28, Foggia e Crotone 27, Padova 23, Carpi 22