Archiviata la sosta per gli impegni delle nazionali, è tempo di tornare a concentrarsi sulla Serie A, con un vero e proprio tour de force di partite. Sono tanti gli attaccanti a caccia del primo gol in campionato dopo un avvio al di sotto delle aspettative dal punto di vista realizzativo. Tra questi spicca Suso, che proverà a sfruttare la "cura" Pioli per trovare la prima gioia personale, ma anche l'azzurro Milik che finora non è riuscito a giocare con continuità

Serie A, gli attaccanti ancora senza gol. Spicca Suso

Tra i giocatori ancora senza gol all'attivo in Serie A, nella speciale carrellata di Goal.com, dopo 7 giornate c'è il milanista Suso. Di certo le occasioni non sono mancate allo spagnolo che con Marco Giampaolo ha collezionato 7 presenze e 619 minuti, senza riuscire a trovare il guizzo vincente. E chissà che dopo la sosta non arrivi la prima marcatura per l'ex Liverpool che potrebbe giovare del lavoro del nuovo mister Pioli. È quello che si augurano soprattutto i tifosi del Milan che hanno bisogno del miglior Suso per risollevarsi dopo un avvio di stagione assai difficile. Sostenitori che sperano anche nell'exploit del neoacquisto Rebic, finora vero e proprio oggetto misterioso con 3 presenze (63′)

Lecce e Sampdoria, attacchi con pochi gol

7 anche le presenze del leccese Falco (599 minuti) che nonostante buone prestazioni non è riuscito ancora a gonfiare la rete (così come i compagni di squadra Babacar e Lapadula). I guai della Sampdoria, altra formazione che ha cambiato allenatore con Di Francesco che ha lasciato il posto a Ranieri, passano anche dai pochi gol segnati. Se Quagliarella ha segnato un solo gol in 6 giornate, peggio hanno fatto Rigoni e Caprari: entrambi sono ancora a zero marcature, nonostante rispettivamente 5 e 7 presenze con 337 e 282 minuti all'attivo

Il Napoli aspetta i gol di Milik, la Juventus quelli di Bernardeschi

Niente da fare finora anche per Arkadiusz Milik. Il bomber polacco del Napoli finora non è riuscito a trovare la via del gol, anche a causa dello scarso minutaggio concessogli da Ancelotti che ha grande abbondanza in avanti. Per l'ex Ajax appena 2 presenze con 89′ all'attivo. A secco anche l'ex azzurro Simone Verdi che nel Torino non è riuscito a trovare la deviazione vincente in 254 minuti giocati in 5 partite. Anche lo juventino Federico Bernardeschi, che è andato due volte in rete con la Nazionale, è alla caccia della prima marcatura: 5 le sue presenze con 197 minuti in campo.

De Paul ancora a digiuno di gol

Spicca anche lo 0 nella casella dei gol di De Paul, gioiello dell'Udinese e oggetto dei desideri di mercato di numerosi club. L'argentino ha dovuto anche fare i conti con la squalifica di 3 turni dopo il colpo a Candreva. Per lui 4 presenze e 234′ (anche il neoacquisto bianconero Nestorovski finora non ha mai esultato e l'italoargentino Pussetto). Sinisa Mihajlovic aspetta per il suo Bologna i gol di Santander e Destro. 7 le presenze del primo e 4 del secondo, con rispettivamente all'attivo 260 e 229 minuti giocati senza riuscire a finalizzare in maniera vincente. Stesso discorso per il Veronese Stepinski, che dopo 4 partite e 260′ va ancora a caccia della prima rete. Solo mezz'ora in campo per l'ex Fiorentina e Milan Kalinic, che da vice-Dzeko, va ancora alla ricerca del gol