L’Empoli batte il Torino 4-1, ottiene la terza vittoria consecutiva e scavalca il Genoa, che adesso è terzultimo in classifica. Sarà un finale caldissimo quello degli azzurri toscani e dei Grifoni, e anche per la Fiorentina, che ha perso 1-0 a Parma, gol decisivo di Sprocati. E i viola adesso rischiano addirittura la retrocessione, in uno spareggio vero con il Genoa.

Empoli-Torino 4-1

Ha giocato una partita splendida la squadra di Andreazzoli che ha battuto il Toro, che di partite nel girone di ritorno ne ha perse molto poche. L’Empoli passa con Acquah nel primo tempo, manca un paio di volte il raddoppio e nella ripresa viene agganciata dal Torino che segna con Iago Falque, da poco in campo. Acquah si fa male, entra al suo posto Brighi, classe 1981, e dopo appena 29 secondi realizza il gol del nuovo vantaggio, poi c’è una prodezza di Di Lorenzo, che fissa il punteggio sul 3-1, nel finale Caputo piazza il poker. Un gol di Sprocati all’80’ ha deciso la partita tra il Parma e la Fiorentina.

Lotta salvezza: l’Empoli ha superato il Genoa, rischia anche la Fiorentina

La terza vittoria consecutiva porta l’Empoli fuori dalla zona caldissima. I toscani sono saliti a quota 38 punti e hanno scavalcato il Genoa, che ne ha 37. Il Parma invece è salito a 41 e ora è salvo. L’Udinese è a 40, ma è salva per via dei confronti diretti con il Genoa, a 40 c’è anche il Bologna, a cui basta un punto ma che domani giocherà in casa della Lazio. Nei guai invece la Fiorentina, che ha bisogno di un punto nell’ultima giornata.

Con chi giocheranno Empoli, Genoa e Fiorentina nel prossimo turno

L’Empoli adesso è padrone del suo destino, ma l’ultima partita la giocherà in casa dell’Inter, che potrebbe aver bisogno dei punti Champions. Il Genoa che adesso invece è terzultimo scenderà in campo al ‘Franchi’ contro la Fiorentina, che dopo un finale di stagione disastroso si gioca tutto all’ultima giornata. Ai viola basta  solo un punto per rimanere in Serie A.

Con quale combinazioni di risultati si salvano le squadre in lotta per la salvezza

  • Bologna. La squadra di Mihajlovic ha bisogno di un punto, e rispetto alle rivali ha una partita in meno. Già pareggiando lunedì sera contro la Lazio i rossoblu conquisterebbero la salvezza. Quel punto può comunque arrivare all'ultima giornata.
  • Fiorentina. I viola sono nei guai, ma si salvano pareggiando o vincendo con il Genoa all'ultima giornata. Ma si salvano anche se perdono in casa con i Grifoni se l'Empoli non batte l'Inter. In caso di arrivo a parità di punti con Bologna e Genoa la Fiorentina rischierebbe la retrocessione.
  • Empoli. La situazione dell'Empoli invece è molto chiara. Gli azzurri sono salvi se battono l'Inter, altrimenti devono vedere cosa fa il Genoa. L'Empoli ha un punto in più e quindi se Caputo e compagni faranno lo stesso risultato dei Grifoni resterebbero in Serie A.
  • Genoa. La squadra del presidente Enrico Preziosi si salva con certezze se batte la Fiorentina. Per via dei confronti diretti, ma anche in caso di classifica avulsa, dovessero arrivare a quota 40 anche Udinese Bologna. Il Genoa è in vantaggio negli scontri diretti anche con l'Empoli e quindi se dovessero chiudere il campionato a 38 rimarrebbe in Serie A il Genoa. Ciò accadrà se l'Empoli perderà a Milano e il Genoa otterrà un pareggio con la Fiorentina.

Torino quasi fuori dalla lotta per l’Europa League

La squadra di Mazzarri doveva solo vincere per inseguire ancora il sesto posto, ma anche due successi potevano non bastare. In questo momento il Torino non è aritmeticamente escluso, ma deve sperare che il Milan ottenga al massimo un punto nelle ultime due partite (contro Frosinone e Spal). La Roma invece è certa di giocare almeno i preliminari di Europa League.