Il Grifone targato Nicola festeggia il debutto nel 2020 con un successo importante sul Sassuolo, davanti al proprio pubblico, festeggiando tre punti pesantissimi che smuovono finalmente la classifica dei liguri. In vantaggio con Criscito su rigore, Obiang pareggia i conti nel primo tempo. Nella ripresa il VAR salva i padroni di casa prima della rete della vittoria siglata da Pandev all'86'

Il nuovo Genoa contro il ‘vecchio' Sassuolo

Il nuovo Genoa di Nicola si ritrova a giocare la prima gara del 2020 in casa, davanti al proprio pubblico, contro il Sassuolo, per provare a cancellare da subito il trend negativo della prima parte di campionato. Per il Grifone una missione impossibile, ma in cui il gruppo e la società sembrano crederci avendo operato da subito sul mercato invernale in cerca di rinforzare la squadra. Non è un caso che subito in campo dal primo minuto tra i pali del Genoa c'è Perin, fresco acquisto dalla Juventus. 

Criscito – Obiang: botta e risposta

Una gara in cui le emozioni latitano soprattutto nella prima parte di match in cui c'è proprio Perin ad essere impegnato per primo su una conclusione pericolosa di testa da parte di Traorè (6′). Poi, però è il Genoa a passare per primo al 29′ quando su intervento maldestro di Obiang in area di rigore del Sassuolo con il tiro vincente di Criscito dal dischetto. Una scossa che scuote il match perché il Sassuolo non sta a guardare e dopo aver rischiato il 2-0 con Sanabria, ritrova il pareggio fortunoso proprio con Obiang che si riscatta al 33′.

Pericolo Sassuolo, il VAR salva il Genoa

Nella ripresa la partita si anestetizza sull'1-1 che sembra accontentare più per principio che per volontà le due squadre al pareggio. Un punto a testa che comunque serve ad entrambe e che evita pericolosi rovesci in classifica in caso di sconfitta. Che però rischia di arrivare puntualmente per i padroni di casa quando al 53′ De Zerbi trova il cambio perfetto: entra Djuricic che trova la via del gol al 76′. Una rete che però viene annullata dal VAR per un tocco di mano precedente alla conclusione vincente.

L'inossidabile Pandev: Genoa in vantaggio

A festeggiare è alla fine il Genoa che nei minuti conclusivi prova la reazione d'orgoglio che finisce sui piedi di Goran Pandev bravissimo all'86' a concludere a rete un tiro vincente che vale tre punti pesantissimi per i rossoblù con il Sassuolo che attua il forcing finale ma non riesce a riprendere in mano il match.

Tabellino

Genoa-Sassuolo 2-1
Reti: al 29′ Crisscito (rig), al 32′ Obiang. al 40′ st Pandev

GENOA: Perin; Biraschi, Romero, Criscito; Ankersen, Jagiello (dal 26′ st Behrami), Radovanovic, Sturaro (dla 33′ st Cassata), Pajac; Sanabria (al 23′ st Favilli), Pandev.
Allenatore: Davide Nicola

SASSUOLO: Consigli; Toljan, Romagna, Ferrari, Kyriakopoulos; Obiang, Locatelli; Traore (dal 45+4 Raspadori), Duncan (dal 7′ st Djuricic), Boga (dal 24′ st Berardi); Caputo.
Allenatore: Roberto De Zerbi