Una squadra campione d'Italia, un'altra sicura di giocare in Champions, due retrocesse, la Lazio, vincitrice della Coppa Italia, certa dell'Europa League. Ma tutto il resto va ancora deciso, a due giornate dal termine. Il turno inizia con Udinese-Spal, i bianconeri se vincono blindano la salvezza, ma la squadra di Semplici cercherà di fare risultato per mantenere il decimo posto, un obiettivo. Poi si giocherà Genoa-Cagliari. La squadra di Prandelli ha bisogno di vincere, ai sardi serve un punto invece per la matematica salvezza. La partita più importante del sabato è senza dubbio Sassuolo-Roma, con i giallorossi che devono vincere se vogliono tenere viva la fiammella della Champions. De Rossi giocherà dal primo minuto.

Tra le partite della domenica ce ne sono due chiave: Empoli-Torino e Juventus-Atalanta. Salvezza e Europa League ruotano attorno alla sfida del Castellani. L'Empoli deve vincere ancora, solo così può sperare nella salvezza, pure il Toro ha bisogno dei tre punti, ma per l'Europa. La Juventus festeggerà lo scudetto contro l'Atalanta, che di punti ne deve fare quattro nelle ultime due per conquistare il quarto posto. Chiellini è infortunato, in avanti Kean e Dybala con CR7.

Parma-Fiorentina è un'altra partita importante. I viola non vincono da tre mesi, il Parma ha vinto solo due partite nel girone di ritorno. Entrambe hanno bisogno di punti. Napoli-Inter è l'altro affascinante posticipo, Insigne non ce la fa, torna Mertens. Icardi sarà preferito a Lautaro. La Lazio ospita il Bologna nel Monday Night, prima della partita festeggerà il successo in Coppa Italia.

UDINESE-SPAL (sabato ore 15)

UDINESE (3-5-2): Musso; De Maio, Troost-Ekong, Samir; Stryger-Larsen, Mandragora, Sandro, De Paul, D'Alessandro; Lasagna, Okaka.

SPAL (3-5-2): Viviano; Bonifazi, Vicari, Cionek; Lazzari, Murgia, Schiattarella, Valoti, Fares; Petagna, Floccari.

GENOA-CAGLIARI (sabato ore 18)

GENOA (4-3-3): I. Radu; Biraschi, Gunter, Zukanovic, Criscito; Lerager, Radovanovic, Veloso; Bessa, Lapadula, Kouamé.

CAGLIARI (4-3-1-2): Cragno; Srna, Pisacane, Klavan, Lu. Pellegrini; Padoin, Cigarini, Deiola; Barella; João Pedro, Pavoletti.

SASSUOLO-ROMA (sabato ore 20.30)

SASSUOLO (4-3-3): Consigli; Lirola, Demiral, G. Ferrari, Rogerio; Duncan, Magnanelli, Locatelli; Berardi, Djuricic, Boga.

ROMA (4-3-3): Mirante; Florenzi, Fazio, Manolas, Kolarov; Zaniolo, De Rossi, Nzonzi; Kluivert, Dzeko, El Shaarawy.

Contro il Sassuolo De Rossi disputerà la penultima partita con la Roma.
in foto: Contro il Sassuolo De Rossi disputerà la penultima partita con la Roma.

CHIEVO-SAMPDORIA (domenica ore 12.30)

CHIEVO (4-3-1-2): Semper; Depaoli, Bani, Cesar, Barba; Leris, Dioussè, Hetemaj; Vignato; Meggiorini, Grubac.

SAMPDORIA (4-3-1-2): Audero; Sala, Tonelli, Colley, Murru; Praet, Ekdal, Jankto; Ramirez; Gabbiadini, Quagliarella.

EMPOLI-TORINO (domenica ore 15)

EMPOLI (3-5-2): Dragowski; Maietta, Silvestre, Dell’Orco; Di Lorenzo, Traoré, Bennacer, Krunic, Pajac; Farias, Caputo.

TORINO (3-5-1-1): Sirigu; Izzo, N'Koulou, Moretti; De Silvestri, Meité, Rincon, Baselli, Aina; Berenguer; Belotti.

PARMA-FIORENTINA (domenica ore 15)

PARMA (5-3-2): Sepe; Gazzola, Iacoponi, Sierralta, Bastoni, Di Marco; Scozzarella, Stulac, Barillà; Ceravolo, Gervinho.

FIORENTINA (4-3-3): Lafont; Milenkovic, Ceccherini, Vitor Hugo, Biraghi; Dabo, Norgaard, Benassi; Mirallas, Muriel, Chiesa.

MILAN-FROSINONE (domenica ore 18)

MILAN (4-3-3): G. Donnarumma; Abate, Musacchio, Romagnoli, Rodriguez; Kessié, Bakayoko, Calhanoglu; Suso, Piatek, Borini.

FROSINONE (3-5-2): Sportiello; Brighenti, Ariaudo, Capuano; Ghiglione, Cassata, Sammarco, Valzania, Beghetto; Ciano, Ciofani.

Piatek guida il Milan contro il Frosinone.
in foto: Piatek guida il Milan contro il Frosinone.

JUVENTUS-ATALANTA (domenica ore 20.30)

JUVENTUS  (4-3-3): Szczesny; Cancelo, Barzagli, Bonucci, Spinazzola; Emre Can, Bentancur, Matuidi; Bernardeschi, Dybala, Cristiano Ronaldo.

ATALANTA (3-4-1-2): Gollini; Djimsiti, Mancini, Masiello; Hateboer, Freuler, De Roon, Gosens; Gomez; Ilicic, Zapata.

NAPOLI-INTER (domenica ore 20.30)

NAPOLI (4-4-2): Meret; Hysaj, Albiol, Koulibaly, Mario Rui; Callejon, Allan, Fabian Ruiz, Zielinski; Mertens, Milik.

INTER (4-2-3-1): Handanovic; D'Ambrosio, Miranda, Skriniar, Asamoah; Vecino, Brozovic; Candreva, Nainggolan, Perisic; Icardi.

LAZIO-BOLOGNA (Monday Night ore 20.30)

LAZIO (3-5-2): Proto; Luiz Felipe, Acerbi, Bastos; Marusic, Luis Alberto, Badelj, Milinkovic-Savic, Lulic; Correa, Immobile.

BOLOGNA (4-2-3-1): Skorupski; Mbaye, Danilo, Lyanco, Krejci; Dzemaili, Pulgar, Soriano; Orsolini, Destro, Palacio.