Come arrivano le squadre della Serie A alla vigilia dell'ottava giornata di campionato? Inter, Atalanta e Bologna le formazioni maggiormente penalizzate dopo gli impegni dei calciatori in nazionale. La squadra di Antonio Conte dovrà rinunciare ad Alexis Sanchez e a Danilo D'Ambrosio (che si aggiungono a Sensi) per un periodo di tempo medio-lungo: anche 3 mesi di stop per il cileno (volato a Barcellona per un consulto medico definitivo sull'operazione alla caviglia uscita malconcia da un contrasto con Cuadrado), un mese di recupero per il difensore che ha riportato in Azzurro la frattura del quarto dito del piede destro. Gasperini perde Zapata (lesione muscolare di primo grado) ma può contare su Muriel mentre il Bologna non potrà contare su Medel (problemi muscolari) per le prossime 3, massimo 4 partite.

Le probabili formazioni dell'ottava giornata in Serie A

Nella Juventus si va verso il pieno recupero di Ramsey e si valutano le condizioni di De Sciglio, Douglas Costa e Danilo anche in vista della Champions. Il Napoli deve fare i conti con l'indisponibilità di Lozano: il messicano, acciaccato durante la gara la Tricolor e Panama, non ha riportato gravi conseguenze alla caviglia destra ‘martoriata' dagli avversari ma è uscito zoppicando dallo stadio. Nulla di preoccupante per l'ex Psv ma è difficile possa essere a disposizione per la trasferta di Coppa a Salisburgo. Nella Roma il dubbio maggiore è legato a Dzeko: il bosniaco, di recente operato allo zigomo, non figura al momento nel novero dei titolari. Quanto al Milan, per adesso non dovrebbero esserci stravolgimenti rispetto al 4-3-3 di Giampaolo con Suso, Piatek e Rafael Leao in attacco.

Lazio-Atalanta 19/10 ore 15

Lazio (3-5-2): Strakosha; Luiz Felipe, Acerbi, Radu; Lazzari, Milinkovic-Savic, Parolo, Luis Alberto, Lulic; Correa, Immobile. All. Inzaghi
Atalanta (3-4-1-2): Gollini; Toloi, Palomino, Masiello; Hateboer, de Roon, Freuler, Gosens; Gomez; Ilicic, Muriel. All. Gasperini

Napoli-Verona 19/10 ore 18

Napoli (4-4-2): Meret; Di Lorenzo, Manolas, Koulibaly, Ghoulam; Callejon, Allan, Fabian Ruiz, Insigne; Milik, Mertens. All. Ancelotti
Verona (3-4-2-1): Silvestri; Rrahmani, Kumbulla, Gunter; Faraoni, Amrabat, Miguel Veloso, Lazovic; Verre, Zaccagni; Stepinski. All. Juric

Juventus-Bologna 19/10 ore 20.45

Juventus (4-3-1-2): Szczesny; Cuadrado, Bonucci, de Ligt, Alex Sandro; Khedira, Pjanic, Matuidi; Dybala; Higuain, Cristiano Ronaldo. All. Sarri
Bologna (4-2-3-1): Skorupski; Tomiyasu, Danilo, Bani, Krejci; Poli, Dzemaili; Orsolini, Soriano, Sansone; Palacio. All. Mihajlovic

Sassuolo-Inter 20/10 ore 12.30

Sassuolo (4-3-3): Consigli; Toljan, Marlon, Ferrari, Peluso; Traoré, Obiang, Duncan; Berardi, Caputo, Defrel. All. De Zerbi
Inter (3-5-2): Handanovic; Bastoni, de Vrij, Skriniar; Candreva, Barella, Brozovic, Gagliardini, Asamoah; Lukaku, Lautaro. All. Conte

Cagliari-Spal ore 15

Cagliari (4-3-1-2): Olsen; Cacciatore, Ceppitelli, Pisacane, Lu. Pellegrini; Nandez, Rog, Nainggolan; Castro; Joao Pedro, Simeone. All. Maran
Spal (3-5-2): Berisha; Tomovic, Vicari, Igor; Sala, Missiroli, Valdifiori, Kurtic, Reca; Petagna, Floccari. All. Semplici

Sampdoria-Roma ore 15

Sampdoria (4-4-2): Audero; Bereszynski, Colley, Ferrari, Murru; Rigoni, Ekdal, Vieira, Jankto; Quagliarella, Gabbiadini. All. Ranieri
Roma (4-2-3-1): Pau Lopez; Spinazzola, Mancini, Smalling, Kolarov; Cristante, Veretout; Florenzi, Zaniolo, Kluivert; Kalinic. All. Fonseca

Udinese-Torino ore 15

Udinese (3-5-2): Musso; Opoku, Troost-Ekong, Samir; Stryger-Larsen, Mandragora, Jajalo, De Paul, Sema; Okaka, Nestorovski. All. Tudor
Torino (3-5-2): Sirigu; Izzo, Nkoulou, Lyanco; De Silvestri, Baselli, Rincon, Meité, Ansaldi; Belotti, Verdi. All. Mazzarri

Parma-Genoa ore 18

Parma (4-3-3): Sepe; Iacoponi, Bruno Alves, Gagliolo, Pezzella; Kucka, Hernani, Barillà; Kulusevski, Inglese, Gervinho. All. D’Aversa
Genoa (3-5-2): Radu; El Yamiq, Zapata, Goldaniga; Ghiglione, Schone, Radovanovic, Lerager, Pajac; Pinamonti, Kouamé. All. Andreazzoli

Milan-Lecce ore 20.45

Milan (4-3-3): Donnarumma; Conti, Musacchio, Romagnoli, Theo Hernandez; Kessié, Biglia, Paquetà; Suso, Piatek, Rafael Leao. All. Pioli
Lecce (4-3-1-2): Gabriel; Rispoli, Rossettini, Lucioni, Calderoni; Majer, Imbula, Petriccione; Mancosu; Falco, Babacar. All. Liverani

Brescia-Fiorentina 21/10 ore 20.45

Brescia (4-3-1-2): Joronen; Sabelli, Cistana, Chancellor, Martella; Bisoli, Tonali, Dessena; Romulo; Balotelli, Donnarumma. All. Corini
Fiorentina (3-5-2): Dragowski; Milenkovic, Pezzella, Caceres; Lirola, Pulgar, Badelj, Castrovilli, Dalbert; Ribery, Chiesa. All. Montella