Le smentite di rito già ci sono state, ma pare che la trattativa tra il fondo Elliott e l’imprenditore francese Bernard Arnault per l’acquisto del Milan stiano proseguendo. Secondo quanto scrive ‘La Repubblica’ Arnault ha grandi progetti per il Milan vorrebbe una stella del calcio mondiale, più Mbappé di Messi, e un allenatore di altissimo livello tra Guardiola e Klopp.

Bernard Arnault pensa al Milan e tratta con Elliott

La trattativa tra il fondo Elliott e Bernard Arnault si sarebbe riaperta o forse non si era mai chiusa. Il ricco imprenditore francese, che recentemente per 16 miliardi di dollari ha acquistato le gallerie Tiffany, secondo quanto riferisce il quotidiano ‘La Repubblica’, su pressione di alcuni consiglieri economici starebbe pensando di puntare sull’effetto Brexit e sul nuovo triangolo finanziario (Parigi, Francoforte e Milano). Investire in Italia è un grande obiettivo di Arnault che starebbe concretamente pensando al club rossonero. E l’apertura del 70enne imprenditore sarebbe già arrivata a Paul Singer, il fondatore e socio principale del fondo Elliott.

I grandi obiettivi di mercato di Arnault, che può riportare al top in Italia e in Europa il Milan

Bernard Arnault è uno degli uomini più ricchi al mondo. La rivista Forbes nel 2018 lo ha posizionato al quinto posto in assoluto e conti alla mano ha stabilito che Arnault è l’uomo più ricco d’Europa, con un patrimonio stimato di oltre 94 miliardi di dollari. Va da sé che il Milan non sarebbe solo un investimento per Arnault, che avrebbe fatto sapere che se sbarcherà in Serie A vorrà subito rinforzare la squadra prendendo un allenatore di primissima fascia, Guardiola (che in Italia potrebbe arrivare un giorno) o Klopp, e uno dei grandi fenomeni del calcio, Messi o Mbappé che potrebbe far coppia con Ibrahimovic, che a gennaio tornerà probabilmente in rossonero.