Alle 18 scenderanno in campo Sassuolo e Napoli, che si affronteranno per la terza volta in stagione. Sia nella gara d’andata che nell’ottavo di finale di Coppa Italia i partenopei si sono imposti per 2-0. La partita della 27a giornata di Serie A per i partenopei arriva a cavallo dei due match di Europa League con il Salisburgo e Ancelotti è orientato a effettuare un massiccio turnover.

La formazione del Napoli contro il Sassuolo, turnover per Ancelotti

Il 3-0 dell’andata è un risultato importante, ma la doppia sfida non è stata ancora blindata. Il Salisburgo in casa non perde da due anni e darà più del massimo giovedì prossimo, il Napoli avrà bisogno dei titolarissimi al top, e così oggi ci sarà più di un cambio. In porta tocca a Ospina, Meret è squalificato. In difesa Koulibaly, squalificato in coppa, con al fianco Chiriches e poi Luperto, per una staffetta programmata. A metà campo giocheranno sicuramente Ounas, Verdi e Diawara, con loro Allan. In panchina Fabian Ruiz, Zielinski e Callejon. Davanti uno tra Milik e Mertens con Insigne.

La formazione del Sassuolo, De Zerbi punta su Babacar e sul 4-3-3

De Zerbi ha solo due indisponibili: il difensore brasiliano Marlon, che ha subito un serio infortunio e tornerà a fine campionato, e il portiere Consigli, espulso contro il Milan. Tra i pali tocca al quasi trentottenne Pegolo,   alla sesta partita negli ultimi cinque anni in Serie A. In difesa i titolari, con Peluso e Ferrari in mezzo, Lirola e Rogerio sulle fasce. In avanti torna Babacar, affiancato da Berardi e Djuricic.

Le probabili formazioni di Sassuolo-Napoli

Sassuolo (4-3-3): Pegolo; Lirola, Peluso, Ferrari, Rogerio; Duncan, Locatelli, Magnanelli; Berardi, Babacar, Djuricic.

Napoli (4-4-2): Ospina; Malcuit, Koulibaly, Chiriches, Ghoulam; Ounas, Allan, Diawara, Verdi; Insigne, Milik.