Minuto 43 di Sassuolo-Inter. L'arbitro Giacomelli ha appena fischiato un calcio di rigore per i nerazzurri e Romelu Lukaku è sul dischetto pronto a calciare ma al Mapei Stadium succede qualcosa di assolutamente singolare e imprevisto per un incontro di calcio: un uomo è atterrato con il paracadute sul terreno di gioco ma subito è stato portato fuori dal campo grazie all'aiuto degli addetti allo stadio.

Un tempismo quasi perfetto perché il gioco è fermo e quindi non ci sono problemi per l'uomo, che indossava una maschera nerazzurra, e per i 22 in campo che lo hanno osservato la situazione piuttosto stupiti: i calciatori dell'Inter festeggiavano e osservavano da lontano mentre quelli del Sassuolo continuavano a protestare con l'arbitro Giacomelli per la concessione del rigore. Il paracadutista mascherato è stato immediatamente raggiunto da cinque inservienti che l'hanno accompagnato fuori dal campo e non ha opposto resistenza. Un siparietto che si è concluso con l'applauso dei divertiti spettatori presenti allo stadio di Reggio Emilia.

Si tratta di un episodio alquanto singolare e a memoria d'uomo non se ne ricordano di simili in categorie professionistiche. Un fuori programma piuttosto divertente visto che l'uomo, come detto, non ha assolutamente opposto resistenza e non sembra esserci nessun secondo fine. Pura gogliardia a primo impatto. Tutti gli spettatori hanno iniziato a ridere per quanto accaduto e ovviamente non sono mancate le riprese con gli lo smartphone, con i video che sono finiti immediatamente su tutti i social network.