Il Brescia, l’esordio da giovanissimo, il ruolo da play a centrocampo, la zazzera e un talento infinito. Sandro Tonali convive da tempo con l’etichetta del ‘nuovo Pirlo’. Le belle parole dette su di lui in questi anni sono state ampiamente confermate in questa prima parte di stagione in cui Tonali ha mostrato di essere davvero fortissimo. Il presidente Cellino era stato chiaro la scorsa estate quando disse che il suo baby fenomeno non avrebbe lasciato il Brescia in questa stagione, chi lo voleva doveva ripresentarsi l’estate successiva. Ora giugno è lontano, ma le grandi manovre sono già cominciate, l’Inter ha ingranato la marcia e sembra in questo momento aver fatto un passo importante in direzione Tonali.

La trattativa dell’Inter per Sandro Tonali

Due giovani centrocampisti hanno strappato l’occhio e hanno mostrato un grande talento in Serie A, sono entrambi del 2000: Kulusevski e Tonali, lo svedese è stato comprato dalla Juventus che ha vinto il duello con l’Inter, che adesso vuole rifarsi. Secondo quanto scrive il ‘Corriere dello Sport’ il direttore sportivo Ausilio, nella giornata di mercoledì, ha incontrato Beppe Bozzo, l’agente di Tonali. L’Inter ora punta forte su Tonali. La proprietà ha dato l’ok, l’assalto al centrocampista ci sarà. Il prezzo del cartellino del centrocampista è di 50 milioni di euro, una cifra molto alta, ma il nazionale azzurro è giovane ed è fortissimo.

I movimenti di mercato dell’Inter a gennaio

Impossibile pensare a un trasferimento immediato di Tonali che rimarrà a Brescia fino al termine della stagione, ma il calciatore potrebbe essere bloccato o addirittura già comprato in questa sessione di mercato, la Juve ha fatto così con Kulusevski. L’Inter vuole prendere un centrocampista nel mercato invernale. Da mesi si parla di Vidal e da settimane di Eriksen, che potrebbe essere bloccato, pure lui, per giugno. In questa sessione di mercato l’obiettivo principale è Young del Manchester United, difficile invece possa arrivare subito Darmain.