La Serie A si ferma per la sosta delle nazionali ma il clima in alcuni club non è affatto tranquillo. Una delle società più in difficoltà è la Sampdoria, che dopo 6 sconfitte in 7 gare di campionato ha ufficializzato oggi la risoluzione consensuale con Eusebio Di Francesco e adesso la squadra blucerchiata dopo l’addio dell’ex tecnico della Roma è alla ricerca del sostituto.

Chi sono i possibili sostituti di DiFra

Nelle scorse ore sono stati valutati diversi i profili dal club ligure e tra questi c'era anche quello di Stefano Pioli che, però, in queste ore sembra sempre più vicino al Milan. Circolano i nomi di Giuseppe Iachini, che è già stato a Genova nell'anno della Serie B, e sullo sfondo rimane Gennaro Gattuso ma nelle ultime ore è avanzata la candidatura di Gianni De Biasi, che dopo l’ultima esperienza al Deportivo Alaves potrebbe tornare a mettersi in gioco in Serie A.

L'ultima esperienza in nel torneo italiano risale alla stagione 2009-2010, quando venne messo sotto contratto dall'Udinese per sostituire l'esonerato Pasquale Marino ma dopo poche settimane venne esonerato a causa del rendimento della squadra: 6 punti conquistati in 8 partite.

Accordo consensuale tra DiFra e la Samp: il comunicato

Eusebio Di Francesco al rientro dalla sosta per le nazionali, non siederà sulla panchina della Samp nella prossima giornata di campionato ma la notizia era già nell’aria e viene confermata dal comunicato ufficiale della società doriana:

Il presidente Massimo Ferrero e l’U.C.Sampdoria comunicano di aver raggiunto un accordo consensuale con Eusebio Di Francesco e il suo staff tecnico per l’interruzione del rapporto professionale. Il presidente e i suoi collaboratori ringraziano Di Francesco e staff per il lavoro svolto e per la disponibilità dimostrata.