Il derby vinto e la sconfitta a testa alta contro la Juventus, hanno regalato un po' di fiducia a tutto l'ambiente blucerchiato: ora atteso dalla trasferta di Milano contro i rossoneri. Alla vigilia del match di San Siro, diventato ancor più difficile per i blucerchiati per la probabile presenza di Ibrahimovic, Claudio Ranieri ha parlato in conferenza stampa e tracciato la strada che i suoi ragazzi dovranno seguire.

"Spero di fare una gran partita e di fare punti – ha esordito davanti ai giornalisti il tecnico romano – Probabilmente troverò Ibrahimovic come avversario e non sarà una gran sorpresa nella calza della Befana. Sicuramente Ibrahimovic porterà entusiasmo e mentalità vincente, dunque da parte nostra dovremo cercare di fare una gran partita ripartendo dalla prestazione fatta contro la Juventus e cercando di evitare gli errori commessi".

Ranieri chiede aiuto al mercato

A caccia di punti per cercare di allontanarsi il più velocemente dalla zona rossa della classifica, la formazione blucerchiata è dunque attesa da una trasferta insidiosa: "La squadra l’ho ritrovata bene dopo la sosta, tutti hanno rispettato i programmi di lavoro consegnati prima della pausa ma stiamo bene e abbiamo recuperato quasi tutti. Come affrontare il Milan? Ripeto, dobbiamo provare replicare lo spirito di agonismo, di attenzione e di aiuto reciproco messo in campo in occasione di Samp-Juve".

Dopo aver parlato dei giocatori che non faranno parte della spedizione milanese, Claudio Ranieri ha anche aperto una piccola parentesi sul mercato e sull'eventuale campagna di rafforzamento del club di Massimo Ferrero: "Se abbiamo in mente di intervenire sul mercato? Con la società stiamo monitorando il mercato, ci aggiorniamo quotidianamente: di sicuro in questo momento c’è bisogno di calciatori pronti, che conoscano il campionato italiano".