Impegnata nell'uscire dalle sabbie mobili della classifica, la Sampdoria dovrà fare a meno di Federico Bonazzoli per i prossimi mesi. Il giovane attaccante blucerchiato, che in occasione della sfida con l'Atalanta aveva dovuto abbandonare il campo per un infortunio, è stato nelle scorse ore sottoposto agli esami strumentali e il responso dei medici è stato per Claudio Ranieri una vera e propria tegola.

L'attaccante cresciuto nelle giovanili dell'Inter e punto di forza anche della Nazionale Under 21, si è infatti procurato un'importante lesione al muscolo della coscia destra e rischia a questo punto di tornare a disposizione del tecnico doriano soltanto nel 2020. Ulteriori aggiornamenti arriveranno nei prossimi giorni, quando Bonazzoli verrà nuovamente visitato per verificare la gravità della lesione.

Claudio Ranieri alle prese con gli infortunati

Nonostante il brutto infortunio rimediato nel match con i bergamaschi, il giocatore blucerchiato non si è però perso d'animo. In attesa di capire quando potrà rientrare in gruppo e scendere nuovamente in campo, Federico Bonazzoli ha infatti postato tutta la sua grinta sul profilo Instagram: "Purtroppo fa parte del nostro lavoro anche se in questo momento non ci voleva. Lavorerò ancora più forte per tornare il prima possibile! Sempre forza Samp!".

Al rientro dopo la sosta per le nazionali, la Sampdoria è attesa da una sfida delicata e importante contro l'Udinese. In vista del match del ‘Ferraris', Claudio Ranieri dovrà però non solo sostituire gli infortunati Seculin e Bonazzoli, ma anche tener conto delle condizioni fisiche precarie di Ronaldo Vieira: anche lui costretto a lasciare il terreno di gioco con l'Atalanta a causa di un affaticamento muscolare e una contusione alla caviglia.